menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La locandina  del seminario

La locandina del seminario

Confagricoltura, lunedì 10 dicembre il seminario sulla ricetta elettronica per i farmaci veterinari

Dal 1° gennaio prossimo entrerà in vigore su tutto il territorio nazionale l’obbligo di ricetta elettronica per i farmaci veterinari. Il nuovo adempimento è stato introdotto per vari motivi, tra i quali il voler misurare in tempo reale il consumo dei farmaci, l’utilizzare i farmaci stessi in maniera consapevole e l’individuare le zone più rischio, dove concentrare i controlli veterinari

Dal 1° gennaio prossimo entrerà in vigore su tutto il territorio nazionale l’obbligo di ricetta elettronica per i farmaci veterinari. Il nuovo adempimento è stato introdotto per vari motivi, tra i quali il voler misurare in tempo reale il consumo dei farmaci, l’utilizzare i farmaci stessi in maniera consapevole e l’individuare le zone più rischio, dove concentrare i controlli veterinari. Cosa cambierà dunque per gli allevatori? La ricetta verrà del tutto dematerializzata: il veterinario emetterà digitalmente la ricetta, dando segnalazione al Sim (Sistema informativo ministeriale), che assegnerà un numero identificativo e un pin di autenticazione, che il veterinario poi comunicherà all’allevatore. Quest’ultimo farà avere al farmacista/grossista numero e pin della ricetta in questione, che a sua volta contatterà il Sim e si farà mandare i dati prescrittivi. A questo punto il farmacista/grossista fornirà il farmaco all’allevatore, inviando in conclusione al Ministero le informazioni di fornitura, in modo che ogni singolo passaggio venga documentato per via telematica. Oltre alla completa digitalizzazione della ricetta, è prevista la gestione elettronica anche del registro di carico e scarico e del registro dei trattamenti.

Per approfondire le modalità operative e gli impatti sulla gestione in allevamento, Confagricoltura Piacenza organizza un seminario tecnico lunedì 10 dicembre alle 10, in Sala Visconti, nella sede dell’Associazione, in via Colombo 35. Dopo l’introduzione di Giovanna Parmigiani, componente di giunta Nazionale di Confagricoltura e allevatrice suinicola, interverranno: Guglielmo Lanza - dirigente Veterinario responsabile dell’Unità Operativa Igiene degli allevamenti e delle produzioni zootecniche dell’Ausl Piacenza che tratterà il tema: “La gestione del farmaco e l’antibiotico-resistenza (EMR)”; Medardo Cammi - Presidente dell’Ordine dei Medici Veterinari di Piacenza che parlerà della “ricetta elettronica ed il Classy farm”; sarà poi la volta della testimonianza di due giovani allevatori che hanno testato il nuovo sistema nel periodo sperimentale: Elena Ferrari - presidente della Sezione di Prodotto Lattiero-Caseraria di Confagricoltura Piacenza ed Egidio Merli – allevatore zootecnico di bovine da latte. Le conclusioni saranno affidate a Filippo Gasparini - presidente di Confagricoltura Piacenza. L’evento è aperto al pubblico e gratuito.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Piacenza scongiura la zona rossa: si resta in "arancione"

  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm "anti varianti": che cosa cambia fino a Pasqua

  • Economia

    Cattolica, si lavora ad un robot per la potatura dei vigneti

  • Cronaca

    Controllo del territorio e Covid, più pattuglie in strada

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento