Confagricoltura Piacenza saluta Carmen Prati

Gasparini: «L’augurio di giorni spensierati e grazie per tutti questi anni di dedizione e serietà»

Dal primo luglio Carmen Prati è in pensione, la scrivania in fondo al corridoio a sinistra, nella sede di Confagricoltura Piacenza, non è più la stessa.  Figura di riferimento dell’Associazione, assunta il primo maggio 1992, Carmen Prati è stata per quasi trent’anni segretaria di direzione e presidenza, oltre che responsabile dell’Ufficio Uma. Riservatissima, non gradirebbe interviste o la propria foto pubblicata sui giornali, nondimeno l’Associazione ci tiene ad esprimere una nota di ringraziamento. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Carmen ha lavorato con encomiabile serietà e dedizione – sottolinea il presidente Filippo Gasparini – colleghi e associati di Confagricoltura Piacenza hanno avuto modo di apprezzarne la professionalità e la disponibilità che generosamente ha messo a disposizione ricoprendo un ruolo di grande rilevanza e affiancando ben tre direttori (Ezio Raschi, Luigi Sidoli e Marco Casagrande) e tutti i presidenti da Massimo Bergamaschi sino al sottoscritto.  A lei, ora, da tutti noi, l’augurio di vivere rigeneranti giornate di svago, con la richiesta di non dimenticarci e di passare a trovarci in Associazione. Un sincero grazie a nome di tutta Confagricoltura Piacenza, in particolar modo da parte mia e del direttore».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento