Confapi, il neo presidente Ponginibbi si è confrontato con il sindaco Barbieri

Il sindaco Patrizia Barbieri ha ricevuto, nel pomeriggio di giovedì 22 ottobre in Municipio, il neo presidente di Confapi Industria Piacenza Giacomo Ponginibbi, accompagnato dal vice presidente Vicenzo Cerciello e dal direttore Andrea Paparo.

L'incontro è stato occasione per approfondire i temi emersi durante l'assemblea generale dell'Associazione, ribadendo la reciproca volontà di collaborazione e confronto nell'ottica, condivisa, di favorire lo sviluppo economico, tutelare e promuovere l'occupazione, valorizzare l'innovazione e le competenze.

“L'Amministrazione comunale – sottolinea il sindaco Patrizia Barbieri – non lascerà inascoltato l'appello del mondo imprenditoriale per un sistema capace di garantire efficienza e di snellire la burocrazia. Siamo consapevoli delle sfide che l'emergenza sanitaria pone per il nostro tessuto produttivo, cui siamo particolarmente vicini e attenti in questo frangente per prevenire e contrastare, con tutti gli strumenti a nostra disposizione, eventuali situazioni di difficoltà”.

Il presidente di Confapi Giacomo Ponginibbi ha rimarcato “l'importanza di fare squadra tra pubblico e privato, consolidando ulteriormente il dialogo avviato in questi anni per l'obiettivo comune di una crescita sostenibile, con ripercussioni positive sul mercato del lavoro e sulle opportunità qualificanti per i giovani”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

Torna su
IlPiacenza è in caricamento