Confapi incontra l'Agenzia delle Entrate: aprire nuove forme di dialogo

Tra i temi trattati: la solidarietà per l'attentato subito nei giorni scorsi, necessità di aprire nuove forme di dialogo per prevenire e aiutarsi reciprocamente

Un momento dell'incontro

Solidarietà per l’attentato subito nei giorni scorsi, necessità di aprire nuove forme di dialogo per prevenire e aiutarsi reciprocamente, collaborazione per l’apertura di un tavolo di lavoro finalizzato allo scambio di dati e alla verifica dei parametri di valutazione dell’Agenzia. Sono questi i punti salienti dell’incontro tra l’Agenzia delle Entrate di Piacenza, rappresentata dalla direttrice Adriana Romana Nero, e Confapi Piacenza, l’associazione delle piccole e medie industrie locali. Un appuntamento a cui si è aggiunto necessariamente un approfondimento di strettissima attualità: la nuova disciplina delle relazioni commerciali in materia di cessione di prodotti agricoli e agroalimentari.

A fare gli onori di casa è stato il Presidente di Confapi Piacenza, Cristian Camisa, il quale ha voluto ribadire lo spirito di collaborazione dell’associazione datoriale da lui guidata, invitando ad un rapporto ancora più consolidato per evitare e prevenire incomprensioni. Dal canto suo, la direttrice dell’Agenzia delle Entrate, ha spiegato l’organizzazione territoriale dell’ente, illustrando anche le analisi settoriali all’interno del contesto territoriale. “La discussione si è poi focalizzata sulla lotta ai grandi evasori – ha proseguito Adriana Romana Nero -, oltre che alla verifica e alla rilevazione delle irregolarità formali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Abbiamo quindi convenuto –  ha aggiunto il Presidente di Confapi Piacenza -, la necessaria condivisione di un codice etico reciprocamente riconosciuto, che avvicini l’Azienda all’attività dell’Agenzia”. Sul tema dell’articolo 62 del D.L. 1/2012, meglio noto come decreto liberalizzazioni, sono state affrontate alcune tematiche particolarmente delicate, come le novità introdotte in materia di pagamenti e contrattualistica in particolare per il mondo dei prodotti agricoli e agroalimentari. Gianguido Bernardoni, Presidente di Unionalimentari, la categoria delle aziende alimentariste aderenti a Confapi Piacenza, ha portato all’attenzione dei presenti alcune problematiche che potrebbero insorgere nei prossimi mesi, ottenendo quindi spiegazioni e rassicurazioni in proposito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento