menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confapi Industria: il 5 maggio maxi convegno sul packaging a Piacenza

Si terrà giovedì 5 maggio all'Università Cattolica di Piacenza il maxi convegno sul packaging promosso da Confapi Industria Piacenza: «Vogliamo valorizzare un'eccellenza del territorio» hanno dichiarato il vicepresidente Alfredo Cerciello e la consigliera Anna Paola Cavanna

Si terrà il 5 maggio all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza il primo convegno piacentino sul packaging dal titolo “L’innovazione e la sostenibilità del packaging nel settore agroalimentare”. Si tratta di un appuntamento importante che Confapi Industria Piacenza promuove per fotografare un settore che ha una notevole importanza anche nel sistema piacentino.

Con il termine inglese si intende un’accezione più ampia dell’imballaggio tradizionalmente inteso che, per la normativa legale e regolamentare italiana, è il prodotto, composto di materiali di qualsiasi natura, adibito a contenere e a proteggere determinate merci, dalle materie prime ai prodotti finiti, a consentire la loro manipolazione e la loro consegna dal produttore al consumatore o all'utilizzatore, e ad assicurare la loro presentazione.

Si riferisce, infatti, non solo alla materialità dell'imballaggio, ma anche agli aspetti immateriali riguardanti il processo produttivo, industriale ed estetico, laddove il termine italiano "imballaggio" assume un significato più ristretto, relativo all'involucro materiale, o all'operazione (o al complesso di operazioni) attraverso cui la merce viene racchiusa nell'involucro.

Il Vicepresidente di Confapi Industria Piacenza Alfredo Cerciello (Nordmeccanica Group Spa) e la Consigliera Anna Paola Cavanna (Laminati Cavanna Spa) hanno spiegato: “La prima edizione sarà sull’imballaggio flessibile nel settore agro alimentare, coinvolgendo così contemporaneamente due importanti settori dell’economia piacentina”.

“Le ragioni dell’incontro – hanno continuato Cerciello e Cavanna – sono di far emergere l’importanza di una vera e propria filiera che inizia dalle aziende produttrici di macchinari con tutto l’indotto per la metalmeccanica che ne comporta, ai produttori di materie prime, lavorazione, trasporto e logistica, fino all’utilizzo da parte dell’industria agroalimentare, alla distribuzione e quindi al consumatore. Un settore molto ampio nel quale il territorio piacentino può vantare leaders nel proprio settore e coinvolge direttamente ed indirettamente tantissime aziende”.

“Il convegno – ha spiegato il Direttore di Confapi Industria Piacenza Andrea Paparo – si svolgerà nell’arco di una mezza giornata. Dopo un saluto introduttivo, verranno presentati i numeri della “filiera” a livello nazionale e locale al quale proseguiranno tavoli tematici moderati da giornalisti del settore e non che metteranno assieme e faranno dialogare tra loro i diversi protagonisti al fine di confrontarsi sulle innovazioni in corso. L’evento è rivolto a tutti coloro che sono interessati ad approfondire che cosa sta dietro ad un processo che porta ogni giorno milioni di consumatori a scegliere ed utilizzare prodotti. Saranno invitate a partecipare aziende locali ed italiane ma è anche prevista la presenza di ospiti stranieri. Per Piacenza sarà sicuramente un’ottima occasione di richiamare attenzione su di un comparto che ha la stragrande maggioranza della sua presenza proprio sull’asse della via Emilia fino a Bologna”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Covid-19: nel Piacentino altri 62 casi e otto decessi

  • Cultura

    Viaggio in anteprima nella sezione Archeologica restaurata del Farnese

Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento