menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confapi Industria Piacenza: Welfare aziendale al centro di un seminario il 23 gennaio

In sede un incontro su contratti collettivi e bilateralità in collaborazione con Cgil, Cisl e Uil e l'Ordine dei Consulenti del Lavoro

Il tema del welfare aziendale finisce sotto i riflettori grazie a Confapi Industria Piacenza: l'associazione guidata da Cristian Camisa organizza infatti, insieme a Cgil, Cisl e Uil, il seminario gratuito dal titolo “Le nuove opportunità per imprese e lavoratori: contratti collettivi, bilateralità e welfare”. L'appuntamento è giovedì 23 gennaio nella Sala Convegni di Confapi Industria in via del Commercio 65/A dalle 15.30 ed è organizzato anche in collaborazione con Enfea ed Enfea Salute e con il patrocinio dell’Ordine dei Consulenti del Lavoro di Piacenza.

L’incontro ha l’obiettivo di fornire una panoramica complessiva, concreta e operativa sul tema del welfare aziendale e degli strumenti di bilateralità: ad aprire il pomeriggio sono i saluti introduttivi del presidente di Confapi Industria Camisa, della presidente dell'Ordine dei Consulenti del Lavoro Patrizia Chiesa e dei segretari delle tre sigle sindacali Gianluca Zilocchi (Cgil), Marina Molinari (Cisl) e Francesco Bighi (Uil). A seguire sono previsti gli interventi dedicati ai sistemi di bilateralità di Confapi, Cgil, Cisl e Uil: in questa seconda parte del pomeriggio intervengono Manola Cavallini del Comitato esecutivo Enfea, la vicepresidente di Enfea Salute Annamaria Trovò, Cinzia Frascheri coordinatrice dell’Organismo paritetico nazionale Confapi, Delio Dalola del Comitato esecutivo Enfea e coordinatore delle Unioni di Categoria di Confapi, Raimondo Giglio della Commissione tecnico sindacale di Confapi. A moderare gli interventi è Federico Avanzi, consulente tecnico di Confapi Industria Emilia Romagna.

«Gli Enti bilaterali fra i quali Enfea - l’Ente bilaterale nazionale formazione e ambiente delle piccole e medie imprese costituito da Confapi e Cgil, Cisl, Uil, si pongono in un contesto in cui le trasformazioni dell’economia di mercato e le conseguenze sui sistemi di welfare e sul ruolo del pubblico fanno emergere la necessità di ricorrere a nuovi strumenti di protezione sociale – spiega il direttore di Confapi Industria Piacenza Andrea Paparo – in un contesto di mutate condizioni nel mondo del lavoro, gli strumenti di bilateralità assumono una rilevanza tale da richiedere un approfondimento e aggiornamento costante. È in questo scenario che si è reso necessario un opportuno e rinnovato impegno dell’associazione per creare una attività di promozione di tutti gli strumenti messi a disposizione dalla contrattazione collettiva e dal sistema della bilateralità presso interlocutori istituzionali, attori dello scenario economico, imprenditori e dipendenti».

Tornando al seminario del 23, la conclusione è prevista alle 18.00: l’evento è valido ai fini della formazione continua obbligatoria per i consulenti del lavoro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Economia

Patate, in Appennino quelle di qualità sono di casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento