Contributi Abi per lavoratori e famiglie in difficoltà: "6 risposte concrete"

Presentato in municipio l'opuscolo Abi (Associazione bancaria italiana) con i contributi e le agevolazioni per le famiglie in difficoltà. Reggi: "Risposte concrete". Tutti i dettagli e le informazioni utili

E' stato presentato questa mattina in municipio, in anteprima nazionale, l'opuscolo Abi (Associazione bancaria italiana) con i contributi per famiglie, lavoratori e studenti in difficoltà: "Diamo credito alla tua voglia di ripartire". L'iniziativa, sorretta da Abi con la collaborazione di altri enti (tra cui l'Anci del quale il sindaco Roberto Reggi è vicepresidente) è stata illustrata da Erico Verderi, componente della Commissione regionale Abi Emilia Romagna e il segretario Mario Bernardi (nella foto). Il libretto, stampato il mese scorso, verrà distribuito in ufficil comunali, banche, associazioni di volontariato.

1) MUTUO CASA - Sono sei i punti della brochure - con diverse tipologie di contributo - per venire incontro a chi è stato colpito dalla crisi. Vediamoli nel dettaglio. Il primo riguarda i mutui: qualora non si riuscisse a rimborsare il mutuo della casa, si può richiedere alla banca la sospensione del pagamento delle rate per 12 mesi. E' un accordo raggiunto tra Abi e le associazioni dei consumatori. Per accedere all'agevolazione, bisogna innanzitutto controllare che la propria banca abbia aderito all'iniziativa, e poi scaricare l'apposita domanda dal sito www.abi.it, nella sezione "Piano famiglie".

2) ANTICIPO INDENNITA' CIGS - Per i lavoratori con la propria azienda in crisi, è possibile richiedere l'anticipazione dell'indennità di cassa integrazione guadagna straordinaria fino all'80% della retribuzione, con un massimo di 900 euro mensili, per una durata non superiore ai 7 mesi (importo massimo di 6mila euro). Per informazioni, sempre sito www.abi.it nella sezione "Anticipazione Cigs". E' un accordo tra Confindustria e sindacati.

3) PRESTITO "SPERANZA" - E' possibile richiedere un finanziamento fino a 6mila euro con la garanzia del Fondo speciale della Cei. Il prestito è erogato nell'arco di 12 mesi, o in un'unica soluzione o in tranche periodiche. Il rimborso inizia dopo 12 mesi e può avere una durata massima di 5 anni. Per informazioni rivolgersi agli uffici diocesani.

4) PRESTITO PER NEONATO - Le famiglie interessate possono richiedere l'intervento del Fondo speciale di garanzia del Dipartimento per le Politiche della famiglia per ottenere un finanziamento a tasso fisso con un limite massimo di 5mila euro, da rimborsare in 5 anni. L'iniziativa viene realizzata in collaborazione con il Dipartimento per le politiche della Famiglia. Per informazioni www.fondonuovinati.it/elenco_banche.html.

5) PRESTITO PER LO STUDENTE - Anche qui, è possibile ottenere un finanziamento fino a 6mila euro a tassi molto vantaggiosi, in collaborazione con il Fondo per il credito ai giovani del Dipartimento della Gioventù. Possono approfittarne gli studenti universitari e post-universitari di qualunque nazionalità, tra i 18 e i 35 anni. Per informazioni o gli uffici del proprio ateneo oppure www.diamoglicredito.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

6) PRESTITO ANTI-USURA - Infine, c'è anche la possibilità dei fondi di prevenzione all'usura stanziati dal ministero dell'Economia. Per maggiori informazioni, www.dt.tesoro.it/it/prevenzione_reati_finanziari/anti_usura/fondi_usura.html.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento