rotate-mobile
L'evento

Convegno di Confapi sulla certificazione della parità di genere

In Sant’Ilario il 23 novembre l’esperienza delle aziende già certificate e l’iter per l’assegnazione

In termini tecnici si chiama UNI PdR125. È la certificazione nazionale per la parità di genere che dal 2021 viene assegnata alle aziende che adottano politiche e pratiche volte a promuovere la parità di genere in ambito lavorativo. Come si ottiene? Cosa prevede? Quali sono i vantaggi di averla? Se ne parlerà durante il convegno organizzato da ConfapiD, il gruppo delle donne imprenditrici di Confapi Industria Piacenza, giovedì 23 novembre. “Il valore della parità di genere nell’impresa” è il titolo dell’incontro in programma alle 17 all’Auditorium Sant’Ilario in Corso Garibaldi 17 a Piacenza.

A intervenire, in una tavola rotonda coordinata dalla giornalista Elisabetta Paraboschi, saranno la Ceo di Sargomma srl e presidente di Apid Torino Brigitte Sardo e l’amministratrice di QualitàXCompetere e delegata di ConfapiD alla Commissione per la redazione della prassi di riferimento Uni 125:2022 Claudia Franceschelli. A loro il compito di illustrare le agevolazioni previste dalla certificazione della parità di genere ma anche di porre l’attenzione al cambiamento fondamentale nei modi di pensare e nelle prospettive dominanti all'interno della società. A chiudere sarà Gianluigi Tedesco, responsabile risorse umane e socio fondatore di Metronotte Piacenza, chiamato a delineare l’esperienza di certificazione dell’azienda piacentina.

«I comportamenti virtuosi all’interno dell’associazione sono già numerosi e riteniamo importante valorizzarli – spiega la presidente di ConfapiD Piacenza Barbara Boselli – nonché continuare a dare sempre più forza al superamento delle tradizionali aspettative di genere». Il convegno è realizzato in collaborazione con il Comune di Piacenza e il patrocinio di ConfapiD, Regione Emilia Romagna e Provincia di Piacenza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Convegno di Confapi sulla certificazione della parità di genere

IlPiacenza è in caricamento