Coopstartup: vince il progetto “Dalle stalle alle stelle”, la fattoria con osservatorio astronomico

Coopstartup, il bando di Legacoop Emilia Ovest e Coopfond che finanzia la nascita di nuove cooperative

Il bando Coopstartup, lanciato nei mesi scorsi da Legacoop Emilia Ovest e Coopfond, per la nascita di nuove cooperative, costituite da soci in maggioranza under 40, è giunto a conclusione. Dopo un percorso di preselezione in cui i progetti più meritevoli hanno usufruito di un iter formativo per perfezionare il business plan, sono stati selezionate le tre migliori idee di impresa cooperativa. Una di queste è di Piacenza e si chiama “Dalle stalle alle stelle”. All’effettiva costituzione, i soggetti proponenti riceveranno 15mila euro a fondo perduto.

Il progetto si sviluppa su due canali: da una parte, la Fattoria didattica pensata per le persone disabili e, dall’altra, L’osservatorio astronomico rivolto in particolare alle scuole e alle famiglie. La struttura, su cui si sviluppa l’attività della futura cooperativa, si trova a Castel San Giovanni in provincia di Piacenza, all’interno di un’azienda agricola attualmente inattiva.

Unendo la vocazione personale al mondo educativo e sociale con la volontà di ridare nuova vita agli immobili attualmente inutilizzati, è nata l’idea di creare un ambiente in cui scuole, famiglie e disabili possano incontrarsi e vivere esperienze costruttive sia in termini educativi e di apprendimento sia di arricchimento personale e di inclusione sociale. I promotori della cooperativa sottolineano i presupposti e lo spirito con cui hanno messo a punto questo progetto: “La nostra idea imprenditoriale ‘Dalle stalle alle stelle’ nasce dal desiderio di rispondere ai bisogni delle famiglie e delle persone disabili in età adulta, con la possibilità di veicolare l’apprendimento tramite esperienze legate alla comprensione del rapporto uomo-natura in riferimento ai cicli stagionali dei prodotti agricoli e all’osservazione delle stelle”.

Gli altri due progetti vincitori sono il progetto “Smartwear” di Reggio Emilia, una tuta percettiva per la prevenzione degli infortuni sul lavoro, e il progetto di cooperativa di comunità “OltreFood” di Parma, un supermercato partecipativo in Oltretorrente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento