Cosil: «D’accordo con la Confedilizia sulle elezioni consortili»

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

«Apprendiamo della brillante iniziativa dell'Associazione Proprietari Casa Piacenza, sede territoriale di Confedilizia, che si è posta alla guida delle maggiori organizzazioni economiche e di opinione per richiedere il rinvio dello svolgimento delle elezioni per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Bonifica di Piacenza, convocate per i prossimi 13 e 14 dicembre 2020. Riteniamo la richiesta valida e condivisibile soltanto nella parte in cui propone il rinvio in applicazione delle doverose precauzioni sanitarie dettate dalla pandemia in atto e in conformità con le misure emergenziali emanate dal Governo. Facciamo peraltro presente che analoghe posizioni erano state prese dalla nostra Associazione anche nella fase 1 della Pandemia, così come evidenziano nelle note da noi inviate al Prefetto di Piacenza in data 15/06 e 24/08/2020. Non sposiamo invece l'ipotesi, invero frettolosa, di organizzare le elezioni attraverso il "voto telematico". A nostra conoscenza, al momento il Consorzio di Bonifica - ancorché il voto telematico sia previsto statutariamente - non è attrezzato per poter svolgere le elezioni con tali modalità, e dubitiamo seriamente che sia possibile, correttamente e in tempi brevi, strutturare ed adottare un sistema efficace ed affidabile per il voto a distanza. Per ragioni di costo ma anche, e soprattutto, per l'alea di inaffidabilità percepita, nonché la scarsa "digitalizzazione" della maggioranza degli aventi diritto al voto (per i quali l'ottimistica espressione "basta un click" è ancora priva di significato), ci sembra improponibile l'acquisizione e l'adozione di un sistema di voto "da remoto" o "on-line", ossia espresso attraverso la rete telematica (internet). Chiederemo pertanto l’intervento del Presidente della Regione Emilia Romagna, Stefano Bonaccini, così sensibile alla salute dei suoi cittadini, perché deliberi il rinvio delle elezioni per il rinnovo del Consiglio di Amministrazione del Consorzio di Bonifica di Piacenza».

Consorzio Cosil Piacenza

Torna su
IlPiacenza è in caricamento