menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Alessandro Profumo

Alessandro Profumo

Crescita, governance e nuovi equilibri dell’economia mondiale: Alessandro Profumo alla Cattolica

Il 3 marzo alle 10 nella Sala Piana, Paolo Guerrieri dell'Università La Sapienza di Roma e. Alessandro Profumo, presidente di Equita, protagonisti della XII Lezione Arcelli, tradizionale momento di riflessione del Centro Studi "Mario Arcelli" dell'Università Cattolica di Piacenza

Saranno Paolo Guerrieri e Alessandro Profumo i protagonisti della XII Lezione Arcelli, tradizionale momento di riflessione del Centro Studi di Politica Economica e Monetaria (CESPEM) “Mario Arcelli” dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza.

L’appuntamento è per giovedì 3 marzo alle 10 presso la Sala Piana del Centro congressi  della Cattolica. L’incontro sarà introdotto dalle autorità cittadine (il Sindaco Paolo Dosi ed il Presidente della Provincia Francesco Rolleri) e dalla Preside della Facoltà di Economia e Giurisprudenza Anna Maria Fellegara.

Come negli scorsi anni, la Lezione si occuperà di temi legati all’attuale evoluzione della situazione economica e finanziaria italiana ed europea. Il tema proposto quest’anno è “Crescita, governance e nuovi equilibri dell’economia mondiale”.

“La crescita europea asfittica, i problemi delle economie emergenti e il nuovo corso dell’economia americana determinano nuovi scenari anche di governance delle relazioni internazionali” sottolinea il prof. Franco Timpano Direttore CeSPEM - Centro studi di Politica economica e monetaria “Mario Arcelli” della Cattolica. “Il prezzo del petrolio in discesa ridisegna i rapporti di forza tra paesi produttori e paesi dipendenti. Diversi sono i fattori, anche politici, che inducono a ritenere come l’intreccio tra dinamiche economiche e dinamiche politiche si faccia sempre più stringente.”

Di questi temi parlerà Paolo Guerrieri Professore di Economia alla ‘Sapienza’ Università di Roma (Italia) e visiting professor presso il Collegio d’Europa di Bruges (Belgio) e l’Università di San Diego, Business School, California (USA). Paolo Guerrieri, oggi Senatore del Partito Democratico, è stato consulente della Banca Mondiale, della Commissione Europea, dell’OCSE e del CEPAL. E’ direttore del CER (centro di Ricerca Europea) e della Rivista Economia Italiana fondata da Mario Arcelli. Autore di numerosi di libri ed articoli in materia di economia internazionale, integrazione economica europea e cambiamento tecnologico, uno dei più recenti dedicato proprio al rallentamento della crescita dell’eurozona.

Come consuetudine, la Lezione Arcelli accosta ad una lezione accademica anche un contributo di prestigio proveniente dal mondo della finanza. Dopo Federico Ghizzoni, quest’anno tocca ad Alessandro Profumo che è stato al vertice di importanti banche italiane (Unicredit e Monte dei Paschi di Siena) ed oggi è Presidente di Equita.

L’evento sarà coordinato dal prof. Timpano, direttore del Cespem, che contribuirà al dibattito insieme al prof Giacomo Vaciago, ospite fisso della Lezione Arcelli, ed a Federico Arcelli, attualmente impegnato in John Hopskins University e animatore da diversi anni del Centro di ricerca. “Si rinnova un appuntamento importante per l’Università Cattolica. – dichiara il prof. Timpano - La Lezione Arcelli è diventato un momento di riflessione sulle dinamiche dell’economia attuale che offriamo ai nostri studenti ed alla comunità piacentina, grazie all’attiva collaborazione della famiglia Arcelli”.

“Sono felice che grazie al supporto dell'Università Cattolica si sia arrivati alla XII edizione della lezione Mario Arcelli mantenendo e migliorando di anno in anno i livelli più elevati di partecipazione- sottolinea Federico Arcelli-. Questo è il modo migliore di ricordare la figura di mio padre e il suo affetto per Piacenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento