Dall'America all'Asia la promozione del territorio passa per il Consorzio Piacenza Alimentare

La qualità dei prodotti piacentini è senza confini. Non è solo un dato di fatto, è anche l’idea che ispira quotidianamente l’attività del Consorzio Piacenza Alimentare da sempre impegnato a far conoscere e a sostenere i sapori del nostro territorio nel mondo

La qualità dei prodotti piacentini è senza confini. Non è solo un dato di fatto, è anche l’idea che ispira quotidianamente l’attività del Consorzio Piacenza Alimentare da sempre impegnato a far conoscere e a sostenere i sapori del nostro territorio nel mondo.

Un’intensa attività di promozione è stata programmata per tutto il 2015 con iniziative, tra le altre, mirate a favorire partnership tra le imprese locali e importanti realtà estere.

È di pochi giorni fa l’arrivo a Piacenza di una delegazione proveniente da Hong Kong in rappresentanza di 4 importanti gruppi distributivi che, nell’ambito del progetto “Imprese a porte aperte” nato in collaborazione con la Regione Emilia Romagna, ha incontrato rinomate aziende del territorio al fine di tessere nuove e importanti relazioni commerciali.

Ed è proprio al mercato asiatico e alle sue grandissime potenzialità che il Consorzio Piacenza Alimentare continua a guardare con attenzione.   Dal 21 al 25 settembre, l’Asia sarà ancora ospite a Piacenza. In collaborazione con ICE Tokyo, è stato organizzato un interessante incoming dal Giappone, Paese in cui i consumatori sono particolarmente attenti alla qualità e al gusto e quindi in grado di riconoscere il valore delle nostre produzioni agroalimentari. Un aspetto che il Consorzio ha colto da tempo: numerose sono le iniziative rivolte al Sol Levante che hanno visto il coinvolgimento di sempre più aziende che con successo sono riuscite ad aprirsi un mercato proficuo. Gran parte dell’export italiano agroalimentare verso il Giappone, infatti, è assorbito dalla ristorazione italiana là presente e le realtà agroalimentari piacentine hanno tutte le carte in regola per poter affermare i propri prodotti.

La “spinta” alle eccellenze del territorio passa anche attraverso la partecipazione dei Consorziati a prestigiose manifestazioni internazionali. Dal 28 al 30 giugno il Consorzio Piacenza Alimentare è al Summer Fancy Food, il più importante appuntamento del Nord America (nella top five delle fiere agroalimentari più importanti a livello globale) per mettere in mostra innovazione e tendenze della gastronomia di tutto il mondo. Un appuntamento importante nell’anno in cui per la prima volta gli organizzatori hanno deciso di associare alla manifestazione un partner, ed è proprio l’Italia il primo paese ad essere stato scelto.

Il Consorzio Piacenza Alimentare sarà presente con le associate Molino Dallagiovanna, Steriltom e Prosciuttificio San Nicola.

Esperienza e specializzazione sono le parole chiave con cui la Steriltom affronterà il mercato americano portando il prodotto che li ha resi leader in Europa: la Polpa di Pomodoro. “Per noi quello americano è un mercato praticamente nuovo - commenta Lorenzo Toffolon, Junior Export Manager di Steriltom – Con l'euro debole nei confronti del Dollaro, ci sembrava il momento giusto per presentare la nostra linea di prodotti ai buyer dei grandi gruppi d’importatori”.

Dopo il traguardo del Guinness in Expo, raggiunto da La Pizza+1, la pizza ritorna ad essere protagonista internazionale anche al Summer Fancy Food. Il Molino Dallagiovanna presenterà a New York le nuove farine speciali per pizza. “Durante i 3 giorni della fiera faremo assaggiare le pizze prodotte con le nostre farine Far Pizza in “accoppiata” con il pomodoro di Steriltom. - commenta Sabrina Dallagiovanna, Export Manager di Molino Dallagiovanna - Piatto portabandiera della cultura gastronomica italiana, la pizza è uno dei piatti più apprezzati oltreoceano e con questo speriamo di conquistare il pubblico americano”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dall’Asia all’America, dunque, con le numerose iniziative del Consorzio Piacenza Alimentare, tutto il mondo diventa una vetrina accessibile per le aziende agroalimentari piacentine e un punto di partenza per crescere e rafforzare la propria presenza nel mercato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento