Economia

della Rocca Gioielli - 7 Rolex usati nelle più grandi imprese sportive della storia

Eleganti, prestigiosi, con un fascino eterno: i Rolex usati vantano un interesse da parte dei collezionisti che non accenna ad affievolirsi col passare del tempo. Molti fattori concorrono ad accrescere la fama di questi orologi, a partire dal loro legame con il mondo dello sport: lo racconta Luca Grasso, esperto di orologeria e CEO di della Rocca Gioielli.

“Sono molti i Rolex usati oggi da celebrità del mondo dello sport, ma il legame del brand con lo spirito d’avventura e col desiderio di superare i limiti ha radici molto più lontane: si può dire che sia nato insieme ai primi Rolex impermeabili messi in commercio”, spiega l’esperto. “Quando Rolex lanciò il suo primo orologio subacqueo, nel 1926, scrisse un capitolo fondamentale della storia dell’orologeria: altri modelli del genere, a quei tempi, non ce n’erano”. La conseguenza, però, era che questa resistenza all’acqua andava anche dimostrata: “Tra i primi Rolex usati per compiere grandi imprese ci fu un Oyster che, nel 1927, venne indossato dalla nuotatrice inglese Mercedes Gleitze per attraversare il Canale della Manica. La traversata durò 10 ore e, al termine, l’orologio era ancora in ottime condizioni”. Aggiunge l’esperto: “Rolex così non dimostrò soltanto di aver inventato un orologio davvero impermeabile, ma inventò anche il concetto di testimonial”.

Dopo la conquista dell’acqua, nel 1933 Rolex conquistò anche i cieli: i suoi orologi Oyster parteciparono alla prima spedizione sull’Everest e, anticipa il CEO Luca Grasso, “quella non fu l’ultima volta che il brand legò il suo nome a quello della montagna più alta del mondo”.

Passarono due anni, e Rolex tornò a essere protagonista di un incredibile record sportivo: nel 1935 uno dei più grandi piloti della storia, Sir Malcolm Campbell, stabilì a Bonneville Salt Flats (Utah) un record di 300 miglia orarie (485 km/h) su terra, al volante di una Bluebird. “Tra il 1924 e il 1935 il pilota batté il record mondiale della velocità ben nove volte, tra cui cinque a Daytona Beach, in Florida, proprio sulla pista che successivamente vide nascere una delle competizioni automobilistiche più celebri al mondo, la Rolex 24 at Daytona”.

Dicevamo che avremmo ancora sentito parlare di Everest in questa storia, ed ecco il momento: sono degli Oyster Perpetual i Rolex usati nel 1953 dai membri della spedizione guidata da Sir John Hunt durante la quale Sir Edmund Hillary e Tenzing Norgay conquistarono la vetta del Monte Everest per la prima volta nella storia dell’umanità. “Da quel momento, l’Oyster Perpetual è divenuto un’icona. Queste e molte altre grandi imprese hanno contribuito a mantenere viva più che mai la fama del brand e ad accrescere esponenzialmente il valore dei Rolex usati disponibili sul mercato”.

Nello stesso anno venne inoltre messo in commercio il Submariner, il primo Rolex capace di garantire perfetta tenuta anche a una profondità d’immersione di 100 metri. Commenta il CEO di della Rocca Gioielli: “Questo primato, insieme alla fama di alcune celebrità storiche molto legate al modello (Sean Connery lo indossò nei film di James Bond), contribuì a rendere iconico il Submariner”.

Altri Rolex usati di particolare rilevanza storica sono i Deep Sea Special, orologi sperimentali realizzati per poter raggiungere grandi profondità in immersione, come spiega l’esperto: “Nel 1960, il batiscafo sperimentale Trieste si immerse nel punto più profondo al mondo, la Fossa delle Marianne, stabilendo un record mondiale. Riemersi da 10.916 metri di profondità, sia il batiscafo sia il Rolex erano ancora in perfette condizioni”.

Gli anni Sessanta sono anche quelli in cui il marchio Rolex si legò a doppio filo al mondo automobilistico, tanto che uno dei modelli di Rolex usati ad oggi più ambiti sul mercato prende proprio il nome dalla pista più celebre della Florida: “Il Cosmograph Daytona è uno dei Rolex usati più strettamente legati al mondo dello sport. Non solo deve il suo nome alla pista sulla quale sono stati stabiliti 14 record del mondo di velocità, ma da quel momento il brand diventa sponsor e cronometrista ufficiale di molte competizioni, fino alla nascita del sodalizio tra Rolex e la Formula 1, nel 2013. Protagonisti di pezzi importanti della storia dello sport del passato e del presente, ancora oggi questi modelli di Rolex usati sono molto apprezzati dai collezionisti e il loro valore cresce di anno in anno”.

della Rocca Gioielli è una boutique di orologeria specializzata nella compravendita di Rolex usati, attiva dal 1989 e considerata un punto di riferimento in tutto il mondo. Presso della Rocca Gioielli è possibile effettuare compravendite di orologi d’epoca e affidarsi ai periti esperti della boutique, iscritti ai ruoli 1033 e 1042 C.C.I.A.A. e del Tribunale di Bologna, per richiedere la valutazione di orologi usati e vintage.

della Rocca Gioielli
Sito web: https://www.dellaroccagioielli.it/Rolex-Piacenza
Piazza dell’Otto Agosto 4/h - 40126 Bologna
Servizio Clienti: +39 051 246688, +39 051 252918
email: drg@dellaroccagioielli.com     

foto da mettere sotto l'articolo-2 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

della Rocca Gioielli - 7 Rolex usati nelle più grandi imprese sportive della storia

IlPiacenza è in caricamento