menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Camera di Commercio

Camera di Commercio

Dieci milioni di euro per le imprese che non esportano abitualmente

Presentato in Camera di commercio il bando regionale che attinge a fondi dell’Unione Europea 

Dieci milioni di euro è la dotazione del bando predisposto dalla Regione Emilia Romagna e che aprirà il prossimo 15 marzo. Si tratta di una iniziativa dedicata alle imprese non esportatrici o non esportatrici abituali. Dettagli del bando, requisiti di partecipazione, modalità di compilazione della domanda, scadenze e peculiarità sono stati descritti da Gianluca Baldoni, funzionario regionale, nel seminario organizzato dalla Camera di commercio per tutti gli imprenditori locali. Baldoni ha tracciato anche un quadro generale delle iniziative che la Regione mette in campo ogni anno per supportare l’internazionalizzazione delle imprese. Oltre al bando in uscita sono infatti gestiti un bando per agevolare la partecipazione alle fiere estere ed un bando riservato ai Consorzi per l’export nonché ulteriori finanziamenti a soggetti promotori, ovvero soggetti che predispongono progetti di filiera aperti alle imprese del territorio regionale e dedicati ad alcuni specifici mercati e Paesi. Nello stesso incontro, che è stato aperto dal Segretario generale dell’Ente, Alessandro Saguatti, è stato presentato il nuovo servizio IER (Intelligent Export Report), un innovativo strumento di analisi e business intelligence predisposto dal Centro Studi di Unioncamere Emilia-Romagna, rivolto alle imprese regionali che intendono internazionalizzarsi e vendere sui mercati esteri. Matteo Beghelli, dell’Ufficio Studi di Unioncamere,  ha spiegato che IER analizza i dati relativi alle esportazioni delle singole imprese incrociati con i flussi commerciali mondiali (Fonte Istat) e i dati di bilancio depositati da tutte le imprese del mondo (oltre 150 milioni) (Fonte Trade Catalyst Bureau Van Dijk). IER consente di misurare l’esportabilità dei prodotti aziendali, fino a un dettaglio di 5mila prodotti a livello mondiale e 8mila a livello nazionale ed è un servizio su misura, perfettamente ritagliato sulle caratteristiche distintive dell’impresa, finalizzato ad offrire una mappatura puntuale delle opportunità di business sui mercati target. Presenti in sala numerosi imprenditori e consulenti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento