menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Due giorni di eventi per Coldiretti Piacenza

Dalle opportunità per le imprese boschive al miele e all’Halloween a km zero: al via nuovi corsi alla Tadini. Nel piacentino oltre 200 imprese forestali

«La salvaguardia della montagna passa attraverso la gestione dei nostri boschi e il territorio piacentino ha forti potenzialità a livello produttivo. Lo sviluppo della filiera foresta-legno – se ben pianificato – può certamente rafforzare le funzioni del bosco ambientali, economiche e sociali». Parole di Andrea Pompini, responsabile del settore forestale di Coldiretti Piacenza, che dalle 10 di sabato 26 ottobre sarà tra i relatori del convegno organizzato nell’ambito di “Apimell, Forestalia e Emilia.Eat” a Piacenza Expo, alla presenza di Gabriele Calliari, presidente di Federforeste. Il titolo dell’evento è “Meccanizzazione forestale nel nuovo millennio: progresso e strumenti di precisione per le imprese boschive italiane” e nello specifico si parlerà di manutenzione del territorio e imprese forestali, che nel Piacentino sono oltre 200. Da considerare che in Emilia Romagna negli ultimi due secoli le superfici boschive sono cresciute di quasi il 30%.

«Abbiamo un grosso potenziale legato alla multifunzionalità delle aziende in montagna e quindi la gestione dei boschi è un tema di interesse nel Piacentino, ma il settore – prosegue il responsabile di Coldiretti - richiede formazione e piani di sviluppo forestali mirati». 

Da ricordare che Coldiretti Piacenza con le sue sedi territoriali – in particolare con quelle di Lugagnano, Bettola, Pianello e Bobbio – offre assistenza a coloro che desiderino intraprendere un’attività boschiva. 

FESTA A TEMA: HALLOWEEN A KM ZERO

Nella mattinata di sabato Piacenza Expo ospiterà anche la festa a tema di Campagna Amica. Per un Halloween a km zero, Coldiretti Piacenza affronterà il tema delle peculiarità e degli utilizzi delle varie tipologie di zucche coltivate sul nostro territorio. Saranno organizzati laboratori – alla presenza di aziende di Campagna Amica - per intrattenere i bambini presenti e verranno offerte degustazioni a base di zucca.

L’azienda “Gusto Puro”, dedita alla produzione di zucche, meloni e angurie, farà ufficialmente ingresso nella rete “Piacenza terra di valori”, il marchio messo a disposizione da Coldiretti Piacenza, per promuovere e valorizzare il nostro territorio e le sue eccellenze. Informazioni su www.piacenzaterradivalori.com

AL VIA I CORSI CON LA TADINI

Il week-end a Piacenza Expo si distinguerà inoltre per la promozione dei prossimi corsi di Coldiretti Piacenza, quali la formazione - aggiornamento destinati agli operatori del settore alimentare per conseguire l’attestato da alimentarista e – in collaborazione con il centro Tadini - il corso per la vendita diretta dei prodotti agricoli (per entrambi informazioni e iscrizioni all’indirizzo e-mail cinzia.pastorelli@coldiretti.it entro il 31 ottobre).

MERCATO DEL MIELE: IL CONVEGNO

Infine Coldiretti Piacenza segnala a Piacenza Expo il convegno organizzato durante la mattinata di domenica (inizio alle 10) dalla Federazione apicoltori italiana in collaborazione con l’associazione degli Apicoltori piacentini, che sarà dedicato al mercato del miele.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento