Emergenza maltempo settembre 2015: Banca Mediolanum consegna a Piacenza liberalità a fondo perduto

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Banca Mediolanum informa che si terrà lunedì 7 marzo alle ore 18.30 presso la Cappella Ducale di Palazzo Farnese di Piazza Cittadella a Piacenza la cerimonia di consegna delle liberalità che la banca ha reso disponibili per i propri clienti che hanno riportato danni materiali a seguito del maltempo che ha colpito in modo particolare la zona di Piacenza la scorsa estate.

Un'ulteriore azione concreta che si inserisce nel più ampio piano di tutela dei propri clienti che l'istituto porta avanti dal 1994. Una tutela che nel corso del 2015 si è tradotta in uno stanziamento a fondo perduto di 300.000 euro a favore di clienti e Family Banker colpiti dalla calamità naturale che si è abbattuta nel mese di settembre su Piacenza e provincia.

Gianluca Randazzo, responsabile Corporate Social Responsibility di Banca Mediolanum, consegnerà a 17 clienti coinvolti liberalità per un totale di 42.700 euro in quote proporzionali ai danni subiti e accertati secondo i criteri stabiliti dalla Banca.

Relativamente alla regione Emilia, dal 2012 Banca Mediolanum ha erogato liberalità a 428 clienti colpiti da calamità naturali per un ammontare complessivo di 2.098.000 euro così ripartiti:

- nel corso del 2013 erogati 2 mln di euro a 406 clienti colpiti dal terremoto del 2012

- a luglio 2015 erogati 98.000 euro a 22 clienti in seguito all'alluvione dell'autunno-inverno 2013/2014

Torna su
IlPiacenza è in caricamento