Enti locali e sanità: lavoratori piacentini a Roma e Bologna per il contratto

La decisione è nelle mani dei lavoratori, che nel bel mezzo del giro di consultazioni di Fp Cgil, Cisl Fp, e Uil Fpl hanno imbastito in tutti i luoghi di lavoro, e che in questi giorni sta interessando le lavoratrici e i lavoratori delle Funzioni Centrali (nuovo comparto che assembla ex ministeri, agenzie fiscali e enti pubblici non economici) anche a Piacenza con risultati che, anticipano i sindacati, vedono la stragrande maggioranza favorevole all’ipotesi di accordo di rinnovo del Contratto nazionale di lavoro. In questo contesto di partecipazione, i sindacati si mobilitano per favorire la chiusura die tavoli di trattativa per il rinnovo dei contratti su sanità ed enti locali. Delegazioni piacentine a Bologna e Roma, quindi, domani, lunedì 5 febbraio per il rinnovo dei contratti. Parlano di “stallo ingiustificato del confronto sul rinnovo del contratto delle Funzioni Locali e della Sanità”, per questo a Roma, presso la sede del ministero della Pubblica Amministrazione, e a Bologna, sotto la sede della Giunta Regionale, a partire dalle 14.30, sono previste mobilitazioni che parleranno anche piacentino. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento