Expo 2015, l'obiettivo: coniugare promozione alimentare e promozione del territorio

Si sono incontrati in corso Garibaldi per fare il punto sull'organizzazione dell'Expo di Milano e per iniziare a definire quale ruolo avrà Piacenza. Tavolo di confronto giovedì scorso fra le istituzioni provinciali e i rappresentanti dell'Esposizione. A gennaio verrà allestita una cabina di regia del piacentino

Anche Piacenza avrà la sua parte nella grande Esposizione di Milano. Deve averla, almeno secondo il tavolo di confronto allestito giovedì scorso in corso Garibaldi, fra le istituzioni piacentine e i rappresentanti dell'Expo 2015. Un incontro che ha finito per concordare un unico obiettivo: coniugare promozione alimentare e promozione del territorio, nella consapevolezza che dietro al cibo si sviluppano relazioni umane. E per stringere ancora di più sull'operatività, già da febbraio, verrà istituita una cabina di regia. In gennaio, invece, verrà istituito un tavolo di lavoro coordinato dalla Provincia e composto, oltre che da rappresentanti di Expo 2015, dai principali interlocutori del nostro mondo economico, finanziario, universitario ed istituzionale.
  Piacenza sarà il centro di coordinamento fra più Province  

Nell'incontro di giovedì si è parlato anche di ricettività: Massimo Trespidi e il vicepresidente Maurizio Parma hanno parlato di un sistema ricettivo di oltre 7000 posti letto distribuiti per lo più in aziende agrituristiche, strutture calate in realtà territoriali ambientalmente più che apprezzabili. Per Piacenza, dunque, si delinea un ruolo di primo piano in vista dell'Esposizione universale: la Provincia si pone, infatti, come centro di coordinamento di un comprensorio territoriale che coinvolge più Province, anche di regioni diverse dalla nostra grazie ai recenti incontri istituzionali avvenuti in questi mesi (Parma, Cremona, Pavia, Lodi e Genova).

“Del resto le Province – ha confermato il Dott. Alberto Mina, direttore generale Sviluppo del tema e delle Relazioni istituzionali dell'Esposizione - sono tra i soggetti privilegiati che il comitato organizzatore di EXPO' 2015 individua come interlocutori territoriali con cui concertare le iniziative per preparare al meglio il grande appuntamento del 2015”.

All'incontro erano presenti anche anche  il Direttore Generale dell'Amministrazione Provinciale, Cinzia Bricchi, e il Direttore esecutivo dei rapporti istituzionali di EXPO' 2015, Fabrizio Grillo.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento