Expo 2015, Reggi a Roma per l'Anci: "Una grande opportunità per tutti"

Il sindaco di Piacenza Reggi, designato a rappresentare l’associazione dei Comuni italiani all’interno della Commissione di coordinamento per l’Expo 2015, ha partecipato a Roma alla prima riunione di questo organismo, alla presenza di Berlusconi: "Un'opportunità straordinaria per l'intero sistema territoriale"

Anche il sindaco di Piacenza Roberto Reggi, designato dal presidente Anci Sergio Chiamparino a rappresentare l’associazione dei Comuni italiani all’interno della Commissione di coordinamento per l’Expo 2015, ha partecipato stamani a Palazzo Chigi alla prima riunione di questo importante organismo istituzionale, cui era presente anche il presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, oltre a numerosi ministri. Nell’occasione, il sindaco di Milano Letizia Moratti, commissario straordinario dell’evento, e l’amministratore delegato di Expo 2015 Spa Lucio Stanca, hanno illustrato lo stato di avanzamento dei lavori per l’Esposizione universale.

L'IMPORTANZA DELLA COMMISSIONE - A proposito del coinvolgimento di Anci, Roberto Reggi spiega: “La Commissione costituisce la sede di raccordo tra i diversi soggetti coinvolti nella realizzazione di questo grande evento internazionale. E’ molto importante, infatti, che vi sia un riscontro di intenti e un confronto costante, al fine di garantire il rispetto dei tempi e degli obiettivi. In tal senso, Anci seguirà con attenzione tutte le fasi di sviluppo del progetto e gli eventuali accordi di programma che saranno stipulati tra tutte le istituzioni e le amministrazioni interessate”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"UN'OPPORTUNITA' STRAORDINARIA NON SOLO PER MILANO" - L’Expo, sottolinea il sindaco di Piacenza, “rappresenta un’opportunità straordinaria non solo per la città di Milano, ma per l’intero sistema territoriale di area vasta, chiamato a mettere a disposizione il proprio patrimonio di competenze e relazioni. I Comuni italiani, a questo proposito, potranno offrire e valorizzare la loro esperienza in materia di qualità ed eccellenza della filiera enogastronomica e agroalimentare, ma anche l’attività consolidata nei rapporti di cooperazione decentrata e in termini di capacità ricettiva, di ospitalità”.

PREPARARE LE CITTA' A EXPO 2015 - “Non dimentichiamo, poi – prosegue Reggi – che per preparare e realizzare al meglio gli interventi necessari al perfetto funzionamento dell’Expo, saranno necessarie significative determinazioni urbanistiche, edilizie e ambientali. Un altro aspetto, questo, che richiede il pieno coinvolgimento, al pari di tutti gli altri attori istituzionali, di Anci. I Comuni daranno, in sintesi, un contributo fattivo e propositivo a questo evento di rilevanza mondiale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento