menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Expo, i salumi piacentini Dop danzano sulle note delle arie di Verdi

Cantanti del Nicolini accompagnano la giornata. Visita del presidente di Expo, Bracco. Belli: «Abbiamo portato i sapori e i suoni della nostra terra»

La colonna sonore dei salumi dop piacentini non poteva che essere di Verdi. Sul palco di Expo coppa, pancetta e salame sono stati esaltati dal soprano Giulia Guarneri, dal tenore Namdeuk  Lee, accompagnati al pianoforte da Gaboon Ko, tutti studenti del conservatorio Nicolini, che hanno eseguito celebri arie verdiane. E la Piazzetta ha avuto anche la visita inattesa del presidente di Expo e Commissario generale del  padiglione Italia, Diana Bracco, a cui è stato assegnato il premio Coppa d’oro nel 2013. Bracco si è intrattenuta con Roberto Belli, presidente del Consorzio dei salumi tipici piacentini.

In Piazzetta Piacenza, giovedì 16 luglio, era presente anche il Consorzio salumi dop piacentini, con il presidente Antonio Grossetti. “Abbiamo Schermata 2015-07-17 alle 02.43.56-2deciso di abbinare le arie Verdi ai sapori dei nostri salumi proprio perché Verdi, oltre che grandissimo musicista, è stato anche un grande agricoltore piacentini. A Expo abbiamo proposto suoni e sapori della nostra terra. Unendo questo alle altre eccellenze del territorio, Coro del Municipale, Campus agroalimentare, abbiamo illustrato le caratteristiche d’eccellenza della coppa piacentina, oltre che di pancetta e salame.

Il successo dei nostri salumi è stato decretato dal pubblico che ha partecipato con passione, apprezzaando le nostre bontà”. “I Schermata 2015-07-17 alle 02.44.06-2visitatori hanno potuto assaggiare i salumi prodotti con carni di suini nati, allevati e lavorati in Emilia Romagna e Lombardia (e stagionati nella nostra provincia)” ha affermato Vittorio Magni, uno dei titolari del salumificio La Rocca e membro del Consiglio di amministrazione del Consorzio salumi Dop e socio fondatore del Club Terre Francigene.

“Nello spirito di Expo, abbiamo così proposto prodotti made in Italy, che rispettano la tradizione dei territori, sono tutti Dop che hanno alle spalle una cura particolare al benessere animale e la sapienza dei mastri norcini. E, soprattutto, salumi la cui bontà è stata apprezzata da chi li ha degustati in Piazzetta Piacenza”.

Schermata 2015-07-17 alle 02.43.47-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento