Anche una gelateria piacentina alla finale italiana del Gelato World Tour

Francesca Mombelli della gelateria Il Vizio del Gelato di San Nicolò andrà a Bologna per la finale italiana di gelateria in programma il 23 e 24 marzo nel Campus della Carpigiani Gelato University dove sono attesi più di 100 gelatieri

Immagine di repertorio

Un’artigiana di San Nicolò rappresenterà Piacenza alla Finale Italiana di Gelato World Tour il 23 e il 24 marzo ad Anzola Emilia. Si tratta di Francesca Mombelli della gelateria Il Vizio del Gelato di San Nicolò che con il suo gusto “Pistacchio” ha vinto la tappa di febbraio 2016 organizzata da Mario Tinelli, concessionario Carpigiani di Piacenza. Un viaggio lungo 16 mesi da nord a sud, 60 tappe in 18 regioni, 1300 gelatieri coinvolti e 120 finalisti. Gelato World Tour Italian Challenge arriva a Bologna, il suo capolinea, per la Finale Italiana che decreterà gli 8 finalisti che a settembre si contenderanno il titolo di “World’s Best Gelato”. Il 23 e 24 marzo il campus della Carpigiani Gelato University ad Anzola Emilia diventerà il teatro della più grande sfida di gelateria mai organizzata per numero di partecipanti complessivi. La Finale Italiana di Gelato World Tour è organizzata da Carpigiani Gelato University con il patrocinio di SIGEP – Italian Exhibition Group e Punto IT per dare agli artigiani italiani la possibilità di competere con i migliori gelatieri del mondo che si sfideranno per il titolo di “World’s Best Gelato”. Fornitori Ufficiali: Carpigiani e la sua rete di concessionari, Hiber, IFI, Valrhona, il latte ad alta digeribilità Zymil (Parmalat). Media partner: Punto IT Gelato&BarPasticceria. Partner Culturali: Gelato Museum Carpigiani e Luciana Polliotti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

Torna su
IlPiacenza è in caricamento