«Formare e informare gli agricoltori sull’applicazione della direttiva Acqua»

Murelli (Lega): «Il progetto Waterprotect, presentato all'Università Cattolica, può dare spunti a livello politico. Importante è monitorare come viene rispettata la direttiva Ue. L’uso dell’acqua in agricoltura oggi deve rispondere a criteri di sostenibilità e rispetto dell’ambiente»

Elena Murelli al covegno

«Importante è monitorare l’applicazione delle direttive europee sui vari territori. Vedere cioè come la direttiva quadro europea sulle acque viene recepita dai nostri agricoltori. La politica Ue è stata applicata in Italia, ma le interpretazioni sono diverse da altri Paesi europei. Bisogna quindi vedere le conseguenze di queste applicazioni, se benevoli o meno per l'ambiente e gli agricoltori. Progetti come Waterprotect sono stimolanti perché possono portare i risultati di questa best practice a livello politico. Ritengo fondamentale la formazione e l’informazione degli agricoltori per seguire le linee guida. L’uso della risorsa acqua è un tema ormai indifferibile e il suo impiego in agricoltura non può prescindere dalla sostenibilità e dal rispetto dell’ambiente». Lo ha detto la deputata della Lega, Elena Murelli (in qualità della commissione Politiche europee della Camera), intervenendo, il 12 novembre, al convegno dell’Università Cattolica «Qualità e management delle risorse idriche in aree agricole”, all’interno del quale è stato presentato il progetto piacentino Waterprotect. «Prenderò spunto dal tema di oggi - ha concluso Murelli - per portare il progetto nelle commissioni Ambiente e Agricoltura della Camera, in un’ottica di eventuali osservazioni alla direttiva europea».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento