menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Formazione online, un ampio ventaglio di proposte al Centro Tadini

Nove corsi dei Gruppi Operativi per l’Innovazione e due per le competenze digitali

Con l’arrivo di nove corsi GOI (Gruppi Operativi per l’Innovazione), si amplia la ricca proposta di corsi online del Centro di Formazione Vittorio Tadini di Gariga di Podenzano. «Si tratta di corsi altamente specifici, realizzati nella maggior parte dei casi in collaborazione con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza e caratterizzati quindi da una forte componente di innovazione», spiega Massimiliano Gobbi, direttore del Centro Tadini. I corsi verranno riproposti per diverse edizioni; la prima scadenza è fissata al 24 gennaio. «Il difficile periodo di emergenza sanitaria che stiamo vivendo ci impone di trascorrere molto tempo in casa – afferma Gobbi –pensiamo quindi che sia il momento ideale per dedicarsi alla formazione, scoprendo nuove opportunità di sviluppo per la propria attività». I corsi vengono erogati attraverso un contributo pubblico e trattano le tematiche più varie: si va dalla gestione delle resistenze del ragnetto rosso del pomodoro (29 ore) alle tecniche innovative per un’efficiente gestione dell’allevamento avicolo (24 ore), dai biostimolanti e induttori di resistenza (29 ore) alla biodiversità vegetale e qualità del latte (16 ore), alle tecniche innovative e sostenibili nella produzione di seme sano di aglio bianco piacentino (16 ore). Non mancano poi approfondimenti per affrontare adeguatamente le nuove sfide per la viticoltura moderna, in particolare cambiamento climatico e viticoltura di precisione (29 ore) e vitigni autoctoni e biodiversità viticola (29 ore). Tutti i corsi appena citati sono rivolti a titolari, soci e dipendenti di azienda agricola. Altri due, invece, sono destinati a titolari, soci e dipendenti di azienda forestale: si tratta del corso sulla coltivazione e valorizzazione dei piccoli frutti freschi e trasformati (20 ore) e di quello sulla valorizzazione della risorsa forestale attraverso l’innovazione delle produzioni (29 ore). Il Centro Tadini, inoltre, propone per gli addetti agricoli brevi percorsi formativi, completamente gratuiti, su tematiche connesse alle competenze digitali, sempre più importanti per muoversi nel mercato del lavoro. Due le proposte, nell’ambito delle quali i temi potranno essere adeguati alle esigenze degli allievi: “Competenze di base per un efficace utilizzo della rete” (8 ore) e “Conoscenze digitali per ridurre il danno della pandemia Covid-19 e rilanciare l’attività” (3 ore). Per richiedere maggiori informazioni e per iscriversi è possibile contattare il Centro Tadini agli indirizzi formazione@centrotadini.com o info@centrotadini.com, oppure la referente delle attività didattiche del centro per Coldiretti Piacenza, Enrica Gobbi (enrica.gobbi@coldiretti.it).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Roncaglia sono partiti i lavori del maxi capannone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Piacenza scongiura la zona rossa: si resta in "arancione"

  • Cronaca

    Il nuovo Dpcm "anti varianti": che cosa cambia fino a Pasqua

  • Economia

    Cattolica, si lavora ad un robot per la potatura dei vigneti

  • Cronaca

    Controllo del territorio e Covid, più pattuglie in strada

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento