rotate-mobile
Economia

Forme tecniche di finanziamento: come, quando e perché

Secondo incontro del nuovo ciclo di seminari lanciato dal Comitato per la promozione dell'imprenditorialità femminile

Prosegue -giovedì 9 giugno dalle 13,30 alle 15,30- con il secondo incontro, l’iniziativa messa a punto dal Comitato per la promozione dell’imprenditorialità femminile. Dopo aver approfondito quali sono i primi passi per approcciarsi al mondo del credito e alle Banche si passa ad esaminare nel dettaglio quali sono le forme tecniche dei finanziamenti possibili. Non sempre l’impresa o l’aspirante imprenditore conosce tutta la tipologia di finanziamenti disponibili e si limita a richiedere ciò che è più comune, riducendo la possibilità di ricevere risposte positive. La scelta di un finanziamento è diventata sempre più difficile, in quanto l'industria dei prestiti diventa sempre più competitiva e complessa. I finanziamenti sono disponibili in molte varianti: ci sono tariffe introduttive con tassi fissi e variabili, offerti da centinaia di istituti di credito, con differenti modalità di pagamento. Le tasse e le caratteristiche offerte da ciascun creditore rappresentano una moltitudine di varianti disponibili per soddisfare qualsiasi esigenza. Ma orientarsi non è affatto semplice: prima di sottoscrivere un prestito è necessario sapere come confrontare le varie opzioni e dove informarsi per avere una buona panoramica. Il modo migliore per effettuare una scelta è quella di valutare i punti a favore e quelli a sfavore dei diversi finanziamenti possibili. Questo è l’obiettivo della pillola di aggiornamento che si terrà giovedì 9 giugno, dalle 13,30 alle 15,30 in Camera di commercio. La partecipazione all’incontro è gratuita. E’ sufficiente mandare una mail per iscriversi all’indirizzo promozione@pc.camcom.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forme tecniche di finanziamento: come, quando e perché

IlPiacenza è in caricamento