Fornitura gas naturale, rinnovato anticipatamente l'accordo tra Confindustria e Iren

Iren: «Senza attendere la scadenza, grazie alle vantaggiose condizioni di mercato odierne che vedono un calo del costo del petrolio e del gas, l'accordo è stato rinnovato anticipatamente e la sua scadenza è stata posticipata al primo ottobre 2017»

Centro Impianti Iren di Piacenza

Lo scorso 21 gennaio è stato rinnovato anticipatamente l'accordo tra Confindustria Piacenza e Iren Mercato per la fornitura del gas naturale. Il contratto originario, raggiunto ad ottobre 2015, riguardava un volume molto significativo di acquisto con effetto dal primo ottobre 2015 al primo ottobre 2016.

«Senza attendere la scadenza - spiega una nota di Iren - grazie alle vantaggiose condizioni di mercato odierne che vedono un calo del costo del petrolio e del gas, l'accordo è stato rinnovato anticipatamente e la sua scadenza è stata posticipata al primo ottobre 2017. I quantitativi di gas oggetto del contratto originario sono stati incrementati ad oltre 14 milioni di metri cubi grazie all'apertura del gruppo di acquisto ad aziende associate che presentano consumi significativi di gas, segnando un aumento di circa il 20% dei volumi trattati. Quindici sono le aziende piacentine aderenti all'intesa».

L'amministratore delegato di Iren Mercato, Gianluca Bufo, esprimendo soddisfazione per il rinnovo anticipato, ha sottolineato come in questo accordo si siano riuniti elementi di successo: «La strategia di sviluppo di Iren Mercato e la valorizzazione del territorio, cogliendo un'opportunità reciproca che si è presentata in questi primi mesi del 2016. Il vantaggio competitivo registrato, unito al particolare e favorevole contesto di diminuzione dei costi delle materie prime, ha consentito una importante sinergia a vantaggio delle aziende del territorio, segno della prossimità ed interesse di Iren Mercato alle imprese che operano nel piacentino».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento