Francesco Maccione di Cooperfidi a Piacenza per presentare il bando Eu.Re.Ca.

15 milioni di euro a disposizione di piccole e medie imprese dell'Emilia-Romagna con particolare attenzione a donne, giovani e montagna

Francesco Maccione

Si chiama Eu.Re.Ca. ed è un bando che ha l'obiettivo di incrementare la competitività del tessuto produttivo regionale. Le risorse messe a disposizione delle piccole e medie imprese, ammontano a 15 milioni di euro e derivano dai fondi Por-Fesr 2014/20 della Regione Emilia-Romagna. Il bando risulta di interesse per il territorio piacentino in quanto presta particolare attenzione ai progetti presentati da imprese giovanili, imprese femminili e imprese che si trovano nella comunità montana. Sono previsti contributi a fondo perduto dal 20 al 35% per investimenti di lungo periodo, erogati con l'aiuto della garanzia diretta di un confidi autorizzato. In questo caso, l'ente riconosciuto per il rilascio delle garanzie, è Cooperfidi Italia. «Con la garanzia di Cooperfidi sarà possibile accedere al bando, anche grazie ad una scontistica pari al 15% elaborata attraverso un prodotto ad hoc. Il contributo- spiegano da Cooperfidi- sarà inoltre aumentato del 5% per progetti che prevedano incremento occupazionale, che siano presentati da imprese con rating molto buoni, che siano avanzati da imprese giovanili o femminili. Un ulteriore 10% di premialità sarà previsto per quelle imprese che si trovano nelle comunità montane della regione». Dopo una prima finestra chiusasi il 19 luglio, se n'è aperta un'altra che darà alle imprese la possibilità di partecipare al bando fino al 28 febbraio 2019. La presentazione di Eu.Re.Ca sarà lunedì 10 settembre alle ore 17.00 all'Incubatore Inlab in Strada Torre della Razza presso il Tecnopolo di Piacenza. Relatore sarà Francesco Maccione, responsabile nazionale Area Mercato di Cooperfidi. L'evento gratuito è stato organizzato dall'Incubatore Inlab assieme ad Aster AreaS3 e Urban Hub & Sportello Startup di Piacenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

Torna su
IlPiacenza è in caricamento