Gambero Rosso cerca un collaboratore a Piacenza per la sua guida ai ristoranti

Gambero Rosso S.p.A. è una casa editrice italiana specializzata in enogastronomia attraverso la pubblicazione di guide, trasmissioni televisive, formazione, una rivista mensile e diverse applicazioni mobili

Gambero Rosso S.p.A. è una casa editrice italiana specializzata in enogastronomia attraverso la pubblicazione di guide, trasmissioni televisive, formazione, una rivista mensile e diverse applicazioni mobili. Ora sta cercando un collaboratore per la zona di Piacenza. «Stiamo cercando – fa sapere il gruppo editoriale - collaboratori per la guida Ristoranti d’Italia del Gambero Rosso. Se leggi e “pratichi” le nostre guide, sei un cliente appassionato, sveglio e curioso ma anche discreto e responsabile, se sei elastico negli spostamenti, se sai divertirti ma anche essere serio, affidabile e puntuale e se bazzichi le seguenti zone (capoluoghi e province), candidati».

Ecco l’elenco:

Valle d’Aosta: tutta

Piemonte: Alessandria, Cuneo, Vercelli, Novara

Liguria: Genova e Imperia

Lombardia: Mantova, Lodi, Pavia, Sondrio, Varese

Veneto: Belluno

Friuli Venezia Giulia: tutta

Trentino Alto Adige: tutta

Emilia Romagna: Ferrara, Forlì, Parma, Piacenza, Reggio Emilia, Rimini

Toscana: Arezzo, Grosseto, Pisa, Pistoia

Marche: Ascoli

Lazio: Frosinone, Latina

Molise: tutto

Campania: Avellino, Benevento, Caserta

Puglia: Bari, Foggia, Lecce, Taranto

Basilicata: Potenza

Calabria: tutta

Sicilia: Agrigento, Catania, Siracusa, Trapani

Sardegna: tutta

Per inviare la candidatura occorre scrivere a: ristoranti@gamberorosso.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento