Grandi numeri per le lezioni di orientamento dedicate agli studenti in Camera di commercio

Già prenotati 15 incontri, diversi gli Istituti coinvolti

Con l’incontro con la 3 A del corso di finanza e marketing dell’Istituto Romagnosi è partita l’attività di orientamento per gli studenti delle terze e quarte classi di licei ed istituti tecnici della provincia messa a punto dalla Camera di commercio. L’incontro si è focalizzato sulla descrizione della natura, del ruolo e delle funzioni delle Camere di commercio, anche alla luce della riforma approvata con il Decreto legislativo dello scorso novembre.  Il decreto ha infatti affidato agli enti camerali lo svolgimento di funzioni di orientamento al lavoro e alle professioni, anche nell’ambito dei percorsi di alternanza scuola lavoro che sono divenuti obbligatori per gli studenti. Nel corso dell’incontro gli studenti hanno potuto entrare a diretto contatto con la realtà camerale, scoprendo ambiti di attività a loro sconosciuti, come quello dei servizi a tutela del consumatore e della trasparenza del mercato o quelli a supporto della competitività delle imprese.

Un focus particolare è stato dedicato al Registro delle imprese e a tutti i passaggi di informatizzazione che sono avvenuti nei procedimenti. Nel corso dell’appuntamento è stato dimostrato come, in caso di pratiche che non richiedano modifiche o chiarimenti con gli utenti le fasi di istruttoria siano molto veloci e consentano di vedere i risultati nell’arco di qualche minuto. Complessivamente sono 15 gli incontri già richiesti alla Camera di commercio, con il coinvolgimento di circa 400 studenti. Gli istituti coinvolti al momento sono il Romagnosi, il Casali ed il Volta di Castel san Giovanni.

Il programma di ogni lezione può essere variato in funzione delle richieste degli studenti e del percorso di studi dei partecipanti. Le lezioni non sono l’unica attività svolta dalla Camera di commercio in questo ambito: ogni anno vengono infatti ospitati diversi studenti con percorsi di stage (sia universitari che provenienti dalle scuole superiori). Il sistema camerale gestisce inoltre il Registro dedicato all’alternanza scuola lavoro: si tratta di un portale nel quale possono iscriversi, gratuitamente, tutte le imprese che sono disponibili ad ospitare ragazzi in stage. Il registro permete alle imprese di descrivere da subito quanti studenti possono ospitare e a quali attività tali studenti saranno dedicati, offrendo alle scuole un bacino di informazioni necessario per orientare al meglio i ragazzi nel loro percorso di crescita ed apprendimento. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento