I fattori strategici di successo nelle aziende di servizi: l'esperienza di Dhl

DHL, il leader indiscusso della logistica mondiale, è stato al centro della testimonianza aziendale che la sede di Piacenza dell'Università Cattolica ha proposto agli studenti del percorso di laurea magistrale in General management

Foto web

DHL, il leader indiscusso della logistica mondiale, è stato al centro della testimonianza aziendale che la sede di Piacenza dell’Università Cattolica ha proposto agli studenti del percorso di laurea magistrale in General management. All'incontro dal titolo “I fattori strategici di successo nelle imprese di servizi”, organizzato dalla facoltà di Economia e Giurisprudenza e coordinato dalla prof.ssa Elena Zuffada, docente di Service Management, è intervenuto come relatore Giulio Serra, Vice President, Head of Marketing & Sales di DHL Global Forwarding Italia, con un’interessante testimonianza sulle strategie per il successo in un mercato articolato, complesso e sempre più globale quale quello del freight forwarding.

Che cosa si nasconde dietro una realtà che ha cominciato la sua scalata in modo molto semplice, quasi 200 anni fa e che oggi controlla il 5 per cento dei trasporti globali? Quali sono gli elementi che portano un'azienda ad essere competitiva e a diventare il numero uno nel campo della logistica? Secondo Serra il segreto del successo sta "nella visione che hanno avuto i suoi fondatori, nella strategia che hanno adottato, nella ricerca di soluzioni innovative che anticipino le necessità dei clienti e soprattutto nel capitale umano che lavora nell'azienda. È infatti selezionando i migliori talenti e facendoli crescere con percorsi personalizzati che l'azienda fa la differenza". 

Al successo competitivo dell’impresa si accompagna un forte impegno nella realizzazione di progetti di responsabilità sociale. Una particolare attenzione è dedicata alla ricerca di soluzioni green, che possano coniugare incrementi di efficienza e riduzione dell’impatto ambientale dei processi produttivi, tema rispetto al quale DHL si pone come partner e consulente dei propri clienti.

Giulio Serra metterà a disposizione la propria professionalità ed esperienza come mentor agli studenti iscritti al percorso di General Management nell’ambito del progetto Mymentor!, per permettere loro di essere protagonisti nel dialogo tra mondi contigui (quello universitario e quello dei professionisti) e per dare vita a un efficace scambio di idee e a un confronto sempre più proficuo. DHL Global Forwarding Italia, che gestisce spedizioni internazionali di merci via aerea e via mare per aziende, vanta infatti l’esclusiva Certificazione Top Employer che viene riconosciuta solo alle aziende costantemente coinvolte in processi di evoluzione e sviluppo mirati a creare ambienti e condizioni di lavoro ottimali e gratificanti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento