«Il sistema produttivo piacentino ha perso 800 milioni di euro»

La stima della Provincia di Piacenza. Il direttore Silva: «Andato in fumo il 10% del nostro valore aggiunto, con gli investimenti dei comuni contiamo di recuperare questa parte». Ecco l'elenco degli interventi comune per comune

Quanto potrebbe aver inciso, a livello economico, sul territorio piacentino, il lockdown e la lenta ripresa della Fase 2? Vittorio Silva, direttore generale della Provincia di Piacenza, dal suo osservatorio, ha provato a fare una stima. Silva ne ha discusso al tavolo economico, organizzato presso l’ente di via Garibaldi (e anche in videoconferenza). «Il valore aggiunto della nostra Provincia è di 8 miliardi di euro – ha ricordato il dirigente -. Crediamo di aver perso circa il 10% del nostro valore, ovvero 800 milioni di euro». Gli Vittorio SIlva-3investimenti presentati dai 46 comuni – da 75 milioni di euro – sarebbero l’1% di questo valore aggiunto. «Gli investimenti – ha spiegato Silva - sono un moltiplicatore di reddito. Crediamo che investendo per l’1% potremmo recuperare oltre il 10% perso. Si pensi che l’insieme dei comuni della Provincia ha speso 50 milioni di euro nel 2019 in investimenti. Potremmo mettere in campo, oltre agli investimenti del sistema standard dei comuni piacentini, anche altri 70 milioni. Sarebbe un raddoppio».

In teoria i 46 comuni piacentini avrebbero nel cassetto 291 progetti per 352 milioni di spesa. Verranno presi in considerazione, per gli investimenti promessi dalla Regione Emilia-Romagna (il famoso “bazooka” economico promesso da Stefano Bonaccini) solo quelli cantierabili in tempi celeri. Sono 47 quelli esecutivi, 58 quelli con progettazione definitiva. Quelli cantierabili entro il 31 dicembre 2020 sono per 75 milioni di euro. «Di questi la maggior parte – osserva Silva - riguardano viabilità (34 milioni) e edilizia scolastica (19 milioni). Tra questi 75 milioni gli stessi sindaci ammettono che sono 37 (per 28 milioni) quelli che avrebbero la massima priorità».

L'ELENCO DEI PROGETTI INDICATI DAI COMUNI PER LA RIPARTENZA

AGAZZANO 300mila euro messa in sicurezza stradale

ALTA VAL TIDONE 400mila messa in sicurezza ponte sul torrente Tidone a “La Casetta”

BESENZONE 120mila euro di manutenzione strade comunali

BETTOLA 80mila euro ristrutturazione scuola d’infanzia

BOBBIO 4 milioni e 200mila euro ristrutturazione chiesa San Francesco

BORGONOVO 400mila euro per rotatoria piazza De Cristoforis

CADEO 200mila euro adeguamento scuola materna “Barbattini” a Roveleto

CALENDASCO 600mila euro adeguamento palazzetto dello sport

CAORSO 700mila euro adeguamento scuola d’infanzia

CARPANETO 300mila euro rifacimento centro commerciale naturale-area mercatale

CASTELLARQUATO un milione e mezzo di euro per manutenzioni stradali

CASTELSANGIOVANNI due milioni di euro per ristrutturazione ex scuole “Casaroli”

CASTELVETRO 125mila euro per parcheggio a servizio polo scolastico e palestre

CERIGNALE 200mila euro per ristrutturazione edifici pubblici per attività ludiche e culturali

COLI 150mila euro per lavoro di completamento centro anziani Perino

CORTEBRUGNATELLA 185mila euro per strade comunali

CORTEMAGGIORE 350mila euro per ciclovia capoluogo e San Martino in Olza

FARINI 100mila euro per strade comunali

FERRIERE 189mila euro per valorizzazione aree mercatali e commerciali

FIORENZUOLA un milione e 180mila euro per rifacimento copertura sede Municipale

GAZZOLA 55mila euro per abbattimento barriere architettoniche

GOSSOLENGO 100mila euro per strade comunali

GRAGNANO 300mila euro per strade comunali

GROPPARELLO 100mila euro per restauro edificio comunale

LUGAGNANO 400mila euro per strade comunali

MONTICELLI 3 milioni e 900mila euro per realizzazione scuola secondaria di primo grado

MORFASSO 316mila euro per ampliamento cimitero di San Michele

OTTONE 100mila euro per manutenzione copertura edificio scolastico

PIACENZA due milioni e 100mila euro per rifacimento strade in pietra Via Verdi, via Cittadella e via Giordani

PIANELLO 500mila euro per viabilità e dissesto idrogeologico

PIOZZANO 270mila euro per tombinatura del rio San Salvatore

PODENZANO 300mila euro per strade e marciapiedi

PONTEDELLOLIO 250mila euro per rifacimento strada comunale Sarmata

PONTENURE un milione di euro per nuova palestra a disposizione delle scuole

RIVERGARO 150mila euro per nuova isola ecologica in piazza Dante

ROTTOFRENO un milione e 950mila euro per piscina comunale

SAN GIORGIO 120mila euro per adeguamento palazzo Scotti Anguissola

SAN PIETRO IN CERRO 100mila euro per strade comunali

SARMATO 155mila euro per adeguamento complesso scolastico

TRAVO 400mila euro per riqualificazione piazza Vittorio Veneto

VERNASCA 482mila euro per strade comunali

VIGOLZONE 300mila euro per riqualificazione viabilità

VILLANOVA 250mila euro per strade comunali

ZIANO 250mila euro per lavori di efficientamento energetico ex cinema Smeraldo

UNIONE MONTANA VALTREBBIA VAL LURETTA 550mila euro per ristrutturazione sede dell’Unione

PROVINCIA DI PIACENZA 500mila euro per strada prov. n. 462R sovrappasso sulla linea ferroviaria Milano-Bologna. Consolidamento e barriere di sicurezza.

PROVINCIA DI PIACENZA 700mila euro per adeguamento scuola Fiorenzuola Itis

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco, prima litiga con il buttafuori poi picchia i carabinieri e li manda all'ospedale: arrestato

  • Tragico tamponamento fra Tir, autista muore schiacciato nella cabina

  • «Al pascolo non mi manca nulla, volevo questa vita all'aria aperta»

  • Sestri Levante, piacentino riempito di botte per un cellulare

  • Schianto all'incrocio tra via Martiri e via Boselli, due feriti

  • Valtrebbia, domenica di controlli e sanzioni sulla Statale 45 e nel fiume

Torna su
IlPiacenza è in caricamento