rotate-mobile
Economia

Inaugurato il frutteto della Cattolica, un albero per ogni facoltà

Alberi da frutto (qualcuno diventerà anche centenario) per ricordare tutte le Facoltà dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, un emblema di solide radici e di sapidi frutti, esattamente come dovrebbe essere il sapere. Il 27 novembre la benedizione

Alberi da frutto (qualcuno diventerà anche centenario) per ricordare tutte le Facoltà dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza, un emblema di solide radici e di sapidi frutti, esattamente come dovrebbe essere il sapere. Non a caso gli otto alberi piantati, corrispondono rispettivamente alle tre lauree triennali, alle tre magistrali, al corso di Laurea a ciclo unico in Giurisprudenza e al Dottorato Agrisystem. Una breve cerimonia si è svolta il 27 novembre alla presenza dei presidi di Facoltà e del direttore di sede Mauro Balordi. Ad ogni pianta una matricola ha apposto una targhetta per poter identificare il rispettivo corso «ed è bello pensare - ha detto il direttore di sede - che magari tra trent’anni qualcuno di questi studenti possa rivedere, e magari gustare, i frutti della pianta che ha tenuto "a battesimo"». Tutta l’area prospiciente al Centro sportivo sarà completamente piantumata ed adeguatamente attrezzata «perché - ha ribadito la preside Anna Maria Fellegara -  la nostra è una università per la quale la sostenibilità è un principio fondamentale, come la sua fruibilità», «un Campus - ha ribadito Chizzoniti - da vivere». Otto alberi (albicocco, pruno, caco, mandorlo, melo, pero, ciliegio, noce) che successivamente sono stati benedetti da Monsignor Luciano Baronio assistente pastorale dell’università.

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurato il frutteto della Cattolica, un albero per ogni facoltà

IlPiacenza è in caricamento