“International accelerator” e “desk in Silicon Valley”: due bandi della Regione

Dalla Regione due opportunità riservate alle imprese innovative dell’Emilia-Romagna per conoscere dall’interno il mercato americano, incontrare investitori, iniziare a sviluppare partnership e acquisire clienti in Silicon Valley

La Silicon Valley è il centro nevralgico dell’ecosistema mondiale di startup e innovazione dove si raccolgono la maggioranza delle opportunità di raccolta di investimenti, ricerca partner strategici e contatti commerciali globali. Dal 2015 la Regione Emilia-Romagna ha avviato le attività di internazionalizzazione del sistema produttivo, formativo e innovativo in Silicon Valley attraverso un’attività diretta in assenza di presidi nazionali, affidando ad Aster la gestione di tutti i progetti concentrati prevalentemente sulle startup hi-tech e sugli incubatori.

Nello specifico gli obiettivi della Regione Emilia-Romagna sono:

- creare opportunità di business per le imprese innovative emiliano-romagnole in Silicon Valley;

- preparare le imprese innovative emiliano-romagnole all’internazionalizzazione;

- contribuire a diffondere il modello del Silicon Valley Mindset in Emilia-Romagna;

- creare opportunità di crescita imprenditoriale in Regione.

Due sono gli strumenti che in questo momento - con la Delibera regionale n. 18508 del 17 novembre 2017 - sono stati messi a disposizione delle imprese per realizzare questi obiettivi, l“International Accelerator” e il “Desk in Silicon Valley”. Con il primo strumento, l“International Accelerator”, grazie alla collaborazione tra Aster, la Regione Emilia-Romagna e Plug and Play, 4 imprese innovative avranno la possibilità di conoscere dall’interno il mercato americano, incontrare mentor e investitori, iniziare a sviluppare partnership e acquisire clienti in Silicon Valley. Le 4 imprese innovative selezionate avranno accesso gratuito al programma (saranno a carico delle imprese i costi di volo, vitto e alloggio), che si svolgerà dal 3 aprile al 29 giugno 2018 negli spazi di Plug and Play a Sunnyvale (440 N. Wolfe Rd.), in Silicon Valley. Le candidature verranno accettate fino al 1° febbraio 2018, ore 13:00 (CET).

Con il secondo strumento invece la Regione Emilia-Romagna mette a disposizione delle imprese innovative emiliano-romagnole un Desk in Silicon Valley (Sunnyvale o San Francisco) per la durata di un mese. La finalità è di offrire gratuitamente alle imprese emiliano-romagnole un punto di appoggio e di supporto in Silicon Valley da cui poter lavorare per lo sviluppo di partnership e del mercato. In particolare saranno messi a disposizione:

- 6 desk per la durata di 1 mese ciascuno negli spazi di RocketSpace, 180 Sansome St, San Francisco;

- 6 desk per la durata di 1 mese ciascuno negli spazi di Plug and Play Tech Center, 440 N Wolfe Rd, Sunnyvale.

Il bando è riservato a imprese innovative (startup o pmi) con un’unità locale in Emilia-Romagna, con almeno un minimum viable product (prototipo funzionante)
e con un interesse concreto di internazionalizzazione verso il mercato USA. Le candidature verranno accettate fino al 31 maggio 2018, ore 13:00 (CET). Il bando è a sportello: ogni candidatura verrà esaminata entro 30 giorni dalla data di ricezione della stessa. Per entrambi i bandi è necessario scaricare la domanda di partecipazione, firmarla digitalmente e quindi caricarla tramite l’apposito spazio di upload all’interno del form di candidatura online.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Irenfutura, 13 posizione aperte in Emilia per lavorare con Iren

Torna su
IlPiacenza è in caricamento