Inventata a Pianello la macchina ecologica diserbatrice dei vigneti

All'Eima di Bologna i premi Novità Tecnica e Blu

Due premi internazionali alla macchina diserbatrice dei vigneti inventata, in questi mesi, alla Tecnovict di Pianello, azienda già in passato artefice di diverse innovazioni nel campo delle macchine per la viticoltura e più volte premiata a Bologna, a Parigi e a Saragozza. Saranno consegnati a Bologna all’Ing. Giancarlo Spezia nel corso dell’ Esposizione Internazionale delle Macchine Agricole: il premio Novità Tecniche e il Premio Blu.

«Si tratta di una macchina diserbatrice, termica ed ecologica - si legge in una nota - adatta a vigneti e colture arboree, che produce una schiuma calda,  uno “schiumone” distribuito in maniera mirata , sotto i filari delle viti per fare essiccare, nel rispetto dell’ambiente, senza soluzioni chimiche, le erbe infestanti e i polloni. E’ un’idea innovativa ed ecologica. L’invenzione dell’ing. Giancarlo Spezia è basata sul concetto che se le fibre vegetali di queste erbe infestanti superano, per alcuni secondi, una temperatura prossima ai 60° si assiste alla precipitazione delle proteine all’interno delle stesse erbe con un conseguente disseccamento nell’arco di alcuni giorni. E tutto senza diserbanti chimici».

giancarlo spezia-2Giancarlo Spezia, laureato in ingegneria meccanica al Politecnico di Milano nel 1986, ha proseguito alla Tecnovict di Pianello l’attività che il padre aveva avviato negli anni ’50. E’ stato docente, per molti anni, di Meccanizzazione Viticola all’Università Cattolica di Piacenza.

«La caratteristica - rivela Spezia, amministratore unico della Tecnovict di Pianello -  che rende questa innovazione ecologicamente importante è rappresentata dal fatto che la sostanza schiumogena impiegata è derivata totalmente da fibre vegetali prodotta da una azienda agricola in regime biologico. La macchina attualmente è allo stato di prototipo e si sta lavorando allo sviluppo del progetto industriale per metterla sul mercato il prossimo anno. Sarà esposta, per la prima volta, all’Eima di Bologna dal 9 al 13 novembre».

«Questa macchina - aggiunge – non solo affronta l’operazione di diserbo in maniera ecocompatibile per le aziende in regime di agricoltura biologica. Essa può sviluppare anche una agricoltura destinata alla produzione di fibre vegetali destinate alla sintesi dell’agente schiumogeno, dando anche impulso nuovo alla diffusione parallela di detersivi naturali di origine agricola. L’agricoltura  - conclude l’Ing. Spezia - lavora per l’agricoltura stessa, sostituendosi alla chimica e al predominio delle multinazionali che, oggi, condizionano le scelte del mondo agricolo, allontanandolo da quella dimensione a ciclo chiuso e completo che è stata la base per millenni della produzione degli alimenti e in fondo della vita stessa degli uomini».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

schiumone 2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento