rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Economia

Iren porta la creatività e la sostenibilità a scuola: si chiude la 17esima edizione di "Rifiutando"

Oltre mille studenti coinvolti dalla XVIII edizione di Rifiutando. Giovedì 26 maggio al Politeama uno spettacolo di Manicomics Teatro chiuderà il laboratorio

?Rifiutando, il progetto con cui Iren coinvolge, sotto un'unica idea tematica, tutte le scuole di ogni ordine e grado di Piacenza e Provincia, compie diciotto anni e giovedì 26 maggio alle ore 9.30 avrà il suo momento finale presso il Cinema-Teatro Politeama. La manifestazione coinvolgerà più di 1.000 ragazzi che hanno partecipato al progetto promosso da Iren e realizzato insieme a Manicomics Teatro, con la collaborazione della cooperativa Mele Verdi. Il teatro è il trait d’union, il mezzo, per sviluppare la creatività degli studenti e il loro interesse alla sostenibilità. Ogni anno vengono messi in campo nuovi stimoli artistici e multimediali affinché l’Educazione Ambientale sia un gioco al contempo divertentissimo e serissimo, in cui tutti possono trovare le proprie specifiche motivazioni e riscoprire le proprie capacità da mettere in comune con i compagni di scuola, la famiglia, gli amici. L’edizione di quest’anno si è concentrata sul viaggio, sulla televisione e sull’enigmistica. La televisione ci accompagna con i suoi programmi, gli slogan, le canzoni, le pubblicità; ci rilassa, ci inquieta, ci mette alla prova con i quiz, ci inebetisce, e la sua potenza è innegabile. “I viaggi dei fratelli RUDOlf” è stata la “trasmissione”, lo “spettacolo d’aula” della durata di 3 ore in cui gli studenti hanno potuto riflettere sui temi ambientali attraverso giochi e quiz. Diversi i percorsi e gli obiettivi per ogni grado di scuola: le Primarie hanno costruito oggetti da viaggio creativi e eco-sostenibili, le Secondarie di Primo e Secondo Grado hanno creato giochi enigmistici sulla sostenibilità; il tutto grazie agli stimoli e con il supporto degli attori di Manicomics Teatro e la collaborazione della cooperativa sociale Mele Verdi. E’ proseguito il percorso di laboratorio con bambini e ragazzi dagli 8 ai 15 anni dell’associazione “Oltre l’Autismo”. Manicomics Teatro ha condotto un lavoro di scoperta dei materiali attraverso il teatro e giochi di luci ed ombre: un contatto intimo ed educativo con il mondo degli oggetti e delle materie che normalmente si gettano via. Tutto il lavoro verrà condiviso al Cinema-Teatro Politeama di Piacenza giovedì 26 Maggio 2016 per il momento finale di Rifiutando 2015-2016 e nell’occasione verrà rappresentato dagli attori Manicomics, con la collaborazione di Sara Vivona e Graziella Trecordi, lo spettacolo “Salgari e i Fratelli Lumière: pionieri della sostenibilità” che sarà lo spunto per la prossima edizione. Cinquantaquattro le classi coinvolte: Istituto Tecnico Tecnologico “Mattei” di Fiorenzuola d’Arda, Istituto Tecnico Agrario “Raineri” e Liceo Scientifico “Respighi” di Piacenza;  le Scuole Secondarie di Primo Grado di Carpaneto, Gossolengo, Podenzano, Pontenure, San Giorgio, Vigolzone  quindi “Calvino” di Piacenza; le Scuole Primarie di Caorso, Castel San Giovanni, Gragnano Trebbiense, San Polo di Podenzano e “Due Giugno”, “Pezzani”, “XXV Aprile”, “Vittorino da Feltre”, di Piacenza; infine con i ragazzi dell’associazione “Oltre l’Autismo”. Parallelamente continua la collaborazione tra Iren e Biblioteca Passerini-Landi di Piacenza per la realizzazione del PesaLibro. Infatti agli studenti delle 54 classi che hanno aderito al progetto è stato chiesto di presentarsi al Cinema-Teatro Politeama con un simbolico biglietto d’ingresso: un libro. Tutti i volumi raccolti sono stati poi consegnati da Iren alla Biblioteca per arricchire lo scambio del PesaLibro dal 26 Maggio all’11 Giugno 2016.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iren porta la creatività e la sostenibilità a scuola: si chiude la 17esima edizione di "Rifiutando"

IlPiacenza è in caricamento