Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Economia

Italtom acquista la ex Ferrara Food: è il primo gruppo italiano con una produzione di 500mila tonnellate

Con Italtom nasce così il primo gruppo privato italiano di trasformazione del pomodoro e una produzione stimata di circa 500mila tonnellate, finalizzato a integrare sempre di più la produzione e la trasformazione del pomodoro, sia a livello territoriale sia a livello globale

Il gruppo piacentino Italtom ha acquisito l’ex Ferrara Food dal Tribunale di Forlì, l’azienda dichiarata fallita nel novembre 2017. Vita nuova, dunque, a un anno dalla chiusura per lo stabilimento di Argenta (Ferrara) grazie all’intervento di due aziende di trasformazione: Emiliana Conserve e Steriltom. Con Italtom, nasce così il primo gruppo privato italiano di trasformazione del pomodoro e una produzione stimata di circa 500mila tonnellate, finalizzato a integrare sempre di più la produzione e la trasformazione del pomodoro, sia a livello territoriale sia a livello globale. Alessandro Squeri, direttore Commerciale e membro della famiglia proprietaria di Steriltom, membro del Cda di Italtom, nonché presidente Nazionale Federalimentare Giovani dichiara «Grazie a questa operazione abbiamo salvato oltre 100 posti di lavoro, tra stagionali e fissi, e ridato fiducia e sostegno alla filiera del pomodoro nell’area romagnola, pesantemente colpita dal fallimento di Ferrara Food. L’acquisizione, sottolinea Squeri: “ci permetterà di espandere la nostra capacità produttiva in un’area caratterizzata da un’altissima qualità della materia prima e in una fabbrica che è la più moderna di Europa. Questo per continuare a crescere e portare sempre più il ‘Made in Italy’ nel mondo. Steriltom, infatti, è molto focalizzata sull’export, circa il 70% del fatturato, e ad oggi esporta in oltre 80 paesi».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Italtom acquista la ex Ferrara Food: è il primo gruppo italiano con una produzione di 500mila tonnellate

IlPiacenza è in caricamento