rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Economia

L'Emilia Romagna è la regione più "fedele" al Fisco

Perde qualche punto rispetto al passato ma rimane l'Emilia Romagna la regione più virtuosa in merito al rischio evasione fiscale. Indagine del Sole24ore: il sommerso potenziale resta più diffuso nel Meridione, ma al Centro-Nord la situazione va peggiorando

Perde qualche punto rispetto al passato (2006), ma rimane l'Emilia-Romagna la regione italiana più virtuosa in merito al rischio-evasione fiscale (secondo il Friuli Venezia Giulia, terzo il Piemonte; sei anni fa accanto all'Emilia-Romagna c'erano la Lombardia e il Trentino Alto Adige). Rimini (solo 59esima in Italia) veste la maglia nera nel territorio regionale, sul cui podio si piazzano rispettivamente Bologna (terza a livello nazionale), Forli'-Cesena (quarta) e Parma (ottava). E dove Ferrara accusa il tonfo peggiore, Forlì-Cesena e Ravenna i progressi più significativi.

La geografia dell'allarme "nero" riscritta dalla crisi viene pubblicata oggi 27 agosto dal Sole 24 Ore: il sommerso potenziale resta più diffuso nel Meridione, ma al Centro-Nord la situazione va peggiorando (Lombardia in particolare). L'indagine diffusa dal Sole considera sette indicatori di benessere, dalle auto di lusso alle super ville, condensati in un rapporto tra ricavi e spese: se 100 è la media nazionale, a livello locale se il punteggio è più alto significa che i consumi sono "giustificati" dai redditi, se il punteggio è piu' basso si spende mediamente più di quanto si dichiara al fisco.

L'Emilia-Romagna arriva prima in Italia con 147 punti pur perdendone tre rispetto alla precedente indagine del 2006: Bologna guida la graduatoria regionale con 149 punti (meno uno al confronto con sei anni fa), seguono Forlì-Cesena (131, più 11), Parma (126, meno quattro), Modena (122, meno cinque), Ravenna (119, più otto), Reggio Emilia (116, più 15), Piacenza (115, meno 12), Ferrara (103, meno 42). Chiude la classifica emiliano-romagnola il territorio riminese, che si ferma ad un punteggio pari a 95 e registra un meno otto rispetto al 2006. E dunque la Provincia di Rimini, commentando i risultati, parla di «nuovo campanello d'allarme».
(Fonte Dire)

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Emilia Romagna è la regione più "fedele" al Fisco

IlPiacenza è in caricamento