menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Colla e la Camusso

Colla e la Camusso

L’Espresso: «Vincenzo Colla per il dopo Susanna Camusso alla Cgil»

Il settimanale vede il piacentino Colla in rampa di lancio per il 2018, anno in cui la segreteria nazionale della Cgil verrà rinnovata

Un piacentino per il dopo Susanna Camusso, al vertice del sindacato italiano più importante. È l’ipotesi che “L’Espresso” di domenica 26 febbraio evidenzia: nel 2018 la Cgil è infatti chiamata a rinnovare i suoi vertici. L’approfondimento di Martina Cozzi “Deriva Gremlins” sul settimanale del Gruppo Espresso analizza i rapporti di potere, scombussolati dagli ultimi frenetici giorni del Partito Democratico. L’Espresso si sofferma a precisare i legami tra la Cgil, il Pd e la “cosa rossa”, il movimento degli scissionisti. Tra le righe si parla anche del piacentino Vincenzo Colla, segretario regionale del sindacato rosso. «Le manovre per la successione della Camusso - scrive L'Espresso - sono già cominciate con l’ingresso nella segreteria confederale del segretario della Cgil Emilia Romagna Vincenzo Colla e la possibile entrata del leader della Fiom Landini. Colla, piacentino, classe 1962, sta salendo rapidamente nelle preferenze come il nome nuovo per la segreteria della Cgil, con l’appoggio delle più potenti federazioni di categoria, a partire dai pensionati».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Nell'ultima settimana contagi in calo del 33% nel Piacentino

  • Attualità

    A Ottone una via dedicata alla Giornata della Memoria

  • Cronaca

    Covid-19, altri 83 nuovi casi e sei decessi nel Piacentino

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento