Economia

La Coop di Sarmato resta aperta. «Rischiavamo di restare senza l'unico punto vendita, felice del risultato»

Lo annuncia con soddisfazione la sindaca del paese, Claudia Ferrari: «I contatti con Coop durante l’anno sono stati frequenti nell’ottica di trovare una soluzione»

(repertorio)

La Coop di Sarmato resta aperta. Lo annuncia con soddisfazione la sindaca del paese, Claudia Ferrari. «Era la fine di gennaio 2020 quando è stata comunicata l’intenzione da parte di Coop Alleanza 3.0 di chiudere il punto vendita di Sarmato: un fulmine a ciel sereno per il paese che con la cooperativa ha un legame di vecchia data. Un mese prima dello scoppio del Covid, quando ancora nessuno immaginava che la pandemia avrebbe colpito anche l’Italia, Sarmato ha rischiato di trovarsi senza l’unico punto vendita di generi alimentari e non del paese; per questo già lo scorso anno la sindaca s’era confrontata con i vertici di Coop per ottenere un posticipo della chiusura, in modo da poter valutare alternative. Durante il 2020 la possibilità di un negozio attivo in paese ha fatto la differenza, seppur nella difficoltà del periodo emergenziale, permettendo a tutti di poter accedere ai beni di prima necessità». «Quella della chiusura della Coop è stata una spada di Damocle in un anno molto complesso» spiega la sindaca Ferrari: «Sapevo che la chiusura era solo rimandata. I contatti con Coop durante lo scorso anno sono stati frequenti nell’ottica di trovare una soluzione, sono davvero felice che si sia arrivati a questo risultato. Coop Alleanza 3.0 ha quindi deciso di rivalutare il negozio di Sarmato, non avendo trovato una soluzione adeguata al passaggio ad altri operatori, strutturando per il punto vendita politiche commerciali adeguate al contesto e al fatturato del supermercato al fine di impostare un percorso di recupero e miglioramento, contando molto sull’apprezzamento dei soci e dei clienti; una scelta che entra in un quadro ampio di una revisione della rete della grande distribuzione».

«La conferma di questa notizia da parte dell’azienda, dopo un anno di contatti in cui non ho mai mancato di sottolineare quanto una rivalutazione del punto vendita potrebbe addirittura portare a un’inversione di tendenza rispetto alla situazione attuale di difficoltà, mi ha permesso di tirare un sospiro di sollievo» afferma la sindaca. «Ringrazio Coop per la disponibilità al dialogo e auspico miglioramenti del punto vendita, nell’ottica di un sempre miglior servizio per la comunità».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Coop di Sarmato resta aperta. «Rischiavamo di restare senza l'unico punto vendita, felice del risultato»

IlPiacenza è in caricamento