rotate-mobile
I corsi

La Regione finanzia nuovi corsi a scuola sull'uso del trattore agricolo e forestale

Rinnovato il finanziamento destinato agli studenti e studentesse del terzo anno degli istituti tecnici e professionali di Agraria

Imparare la sicurezza sul lavoro sin dai banchi di scuola. La Regione Emilia-Romagna continua ad investire sulla formazione e sulla cultura della sicurezza nei luoghi di lavoro rinnovando il finanziamento destinato a corsi formativi teorico-pratici per consentire agli studenti e alle studentesse degli istituti tecnici e professionali di Agraria di conseguire gratuitamente, in ambito scolastico, l’abilitazione alla conduzione di trattori agricoli o forestali su ruote, valida secondo le norme vigenti.  

Il finanziamento complessivo è di 205mila euro, che saranno erogati a ciascuna Azienda sanitaria della regione per attivare i percorsi formativi.  

“Gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali e correlate al lavoro registrati nel territorio regionale mostrano un’incidenza di particolare rilievo negli incidenti causati dall’utilizzo dei trattori - spiegano l’assessora alla Scuola, Paola Salomoni, e gli assessori alle Politiche per la salute e all’Agricoltura, Raffaele Donini e Alessio Mammi-. Riteniamo che l’educazione alla tutela della salute e della sicurezza nei luoghi di lavoro sia fondamentale, sia dal punto di vista didattico che della prevenzione. Insegnare ai giovani studenti a guidare un trattore in sicurezza è un esempio concreto di quello che la scuola può fare, anche grazie al sostegno delle istituzioni”.

Il progetto nella sua prima edizione, grazie ad un finanziamento complessivo di 200mila euro, ha già visto il coinvolgimento degli istituti di tutte le province della regione e ha portato alla formazione di 1.642 studenti per promuovere fin dai banchi di scuola la consapevolezza del problema degli infortuni sul lavoro nel settore agricolo, di cui i trattori sono ancora i principali responsabili, e sviluppare competenze professionali fondamentali per prevenirli.

Ora la nuova convenzione, siglata fra Regione Emilia-RomagnaUfficio Scolastico Regionale, Aziende Usl, Rete degli Istituti Tecnici Agrari e Professionali dell'Emilia-Romagna e Direzione Regionale Inail.  

La ripartizione delle risorse per provincia

In Emilia-Romagna sono 1.459 gli studenti e le studentesse che frequentano le terze classi degli Istituti tecnici agrari e professionali. La Regione, sulla base del numero degli studenti, ha assegnato 195.200 euro (oltre a 10mila complessivi a copertura delle spese) alle Aziende Usl, strutture preposte alla tutela della salute e all’esercizio delle funzioni di prevenzione e sicurezza nei luoghi di lavoro.

I fondi, che saranno erogati tramite l’Azienda Usl di Imola, sono così ripartiti: Piacenza 15.519  euro per 116 studenti; Parma 36.792 euro per 275; Reggio Emilia 22.342 euro per 167; Modena 32.377 euro per 242; Bologna 23.680 euro per 177; Imola 13.245 euro per 99; Ferrara 11.907 euro per 89 e, infine, Ausl Romagna 39.334 euro per 294 studenti. 

Dalla scuola al lavoro in salute e sicurezza, tutte le informazioni online

Proprio per favorire la conoscenza e la sensibilizzazione sul tema della sicurezza sul lavoro soprattutto tra i giovani, la Regione ha messo a punto il sito ‘Dalla scuola al lavoro in salute e sicurezza’ (https://regioneer.it/scuolalavorosicurezza). Qui è possibile essere aggiornati su tutte le iniziative e le attività volte alla promozione della cultura della salute e sicurezza dei futuri lavoratori sviluppate dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del Piano regionale della prevenzione e attraverso la co-progettazione con il mondo della scuola e l’Inail. Uno strumento a supporto delle istituzioni scolastiche nel percorso di crescita della cultura della sicurezza sul lavoro e di adempimento agli obblighi normativi nei confronti degli studenti impegnati nei Percorsi per le competenze trasversali e l’Orientamento.

Il sito, infatti, mette a disposizione di dirigenti scolastici, docenti e studenti numerose informazioni e materiali, fra cui pacchetti formativi ad uso didattico, un archivio della normativa regionale e nazionale di riferimento e i dettagli delle progettualità attive in tema di promozione della cultura della salute e sicurezza degli studenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Regione finanzia nuovi corsi a scuola sull'uso del trattore agricolo e forestale

IlPiacenza è in caricamento