menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
La sede di Banca di Piacenza in via Mazzini

La sede di Banca di Piacenza in via Mazzini

«La vicenda delle banche popolari non riguarda Banca di Piacenza»

Lo ha sottolineato l'avvocato Sforza Fogliani nel suo intervento a palazzo Farnese: «La nostra Banca è completamente al di fuori di questa perigliosa vicenda. Questo sottolinea a nuovo titolo la bontà delle scelte operate dall’Amministrazione della Banca»

«Le decisioni del Consiglio di Stato sulla riforma delle Banche Popolari non interessano in alcun modo la Banca di Piacenza». Lo ha sottolineato il presidente esecutivo della Banca, Corrado Sforza Fogliani, intervenendo oggi pomeriggio ad un convegno a palazzo Farnese della FIAIP.

«La nostra Banca è completamente al di fuori di questa perigliosa vicenda. Questo sottolinea a nuovo titolo la bontà delle scelte operate dall’Amministrazione della Banca e confermate in diverse Assemblee dei Soci. Siamo e restiamo padroni dei nostri destini sia pure influenzati – ha continuato il Presidente – da vicende a noi estranee, che seminano peraltro discredito e preoccupazioni sia pure infondate, anche a proposito di banche solide come poche altre, quale è la nostra. La lezione per il Governo è chiara: riforme di questa importanza, e di questo rilievo per i risparmiatori, non si varano per decreto legge».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento