La vicinanza dei soci elemento fondamentale per l’acquisizione della nuova sede dell’Associazione Proprietari Casa

Una targa a ricordo della inaugurazione e l’ intitolazione di una sala a Luigi Einaudi

Questa mattina in occasione della “Festa dei Soci”, doppia rilevante cerimonia alla sede Proprietari Casa Confedilizia: l’intitolazione della sala riunioni a Luigi Einaudi e la posa di una targa di ringraziamento ai soci  che con il loro contributo hanno permesso all’Associazione  di raggiungere l’obiettivo di avere la sede propria (via Tempio 29 – Piazzetta della Prefettura, inaugurata sabato 17 settembre).

Ad accogliere i numerosi intervenuti tra i quali il Prefetto Anna Palombi, il sindaco Paolo Dosi, il questore Salvatore Arena, il presidente dottor Giuseppe Mischi che ha testimoniato l’orgoglio per il raggiungimento dell’obiettivo e per il numero delle persone che hanno sostenuto l’iniziativa.  L’intitolazione di questa sala a Luigi  Einaudi, ha poi affermato il presidente del Centro Studi Confedilizia avv. Corrado Sforza Fogliani, è un omaggio alla sua costante azione nella ricerca della soluzione dei problemi sociali senza sacrificare la libertà, alla teorizzazione della libertà economica premessa e condizione essenziale della libertà politica, alla salvaguardia della casa come bene primario; del presidente Einaudi ricordiamoanche la frase “Chi è disposto a consacrare alla casa parte del proprio reddito, nove volte su dieci è anche un buon cittadino”.

Sempre l’avvocato Sforza Fogliani ha sottolineato il coraggio del Consiglio direttivo dell’Associazione,  quando ha assunto con consapevolezza la decisione di avviare un’operazione il cui risultato positivo era tutt’altro che scontato. Il presidente del Sindacato Provinciale della Proprietà Fondiaria Giuseppe Braghieri, che condivide la nuova sede, ha quindi evidenziato la funzionalità dei nuovi locali  in termini di integrazione tra lavoro e ambiente con positive ricadute su  accoglienza e fornitura servizi.

La sottoscrizione straordinaria da parte dei soci ha ricordato il direttore dottor Maurizio Mazzoni, ha  permesso una raccolta di oltre 72.000 euro, contributo fondamentale al raggiungimento dell’importante traguardo della sede in occasione del 70esimo compleanno dell’Associazione Proprietari Casa – Confedilizia di Piacenza.

Una medaglia ricordo infine per i collaboratori che, secondo le rispettive competenze, hanno operativamente contribuito al raggiungimento del traguardo: ing. Roberto Tagliaferri - geom. Gian Paolo Ultori - avv. Corrado Sforza Fogliani - rag. Paolo Truffelli, rag. Pietro Boselli,  Renato Passerini -  Stefano Pancini - Cristiano Grandi e l’impesa edile Radu Blaga.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Cade dalle scale di casa e batte la testa, è grave

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

Torna su
IlPiacenza è in caricamento