rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Terrepadane

«Le sfide del futuro come clima, siccità, energia e sicurezza saranno vinte solo con l’innovazione»

Terrepadane al Forum Economico con il Premier Benjamin Netanyahu e il ministro Urso

Il Consorzio Terrepadane ha partecipato con il presidente Marco Crotti, insieme a un gruppo di aziende italiane, al Forum economico per le imprese, che si è svolto questa mattina a Roma, al Ministero per le imprese e il made in Italy, in occasione della visita in Italia, del premier israeliano Benjamin Netanyahu. Durante il forum, che si è svolto sotto la regia del Ministro delle imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, sono emerse le grandi problematiche che caratterizzeranno gli scenari futuri dell’economia mondiale: dal cambiamento climatico, alla gestione della risorsa idrica, fino alla svolta green e alle tecnologie indispensabili per affrontarla. Tra i grandi temi, anche quello della gestione dell’agricoltura in condizioni di grave siccità, argomento sul quale Israele rappresenta a livello mondiale una delle realtà più avanzate in campo agricolo.

Terrepadane si inserisce a pieno titolo nel gruppo di aziende - tutte di altissimo livello -  coinvolte nel forum alla luce della trentennale collaborazione con alcune realtà israeliane d’eccellenza che operano nella produzione di tecnologie innovative per l’agricoltura. Grazie a questa collaborazione molte aziende agricole italiane hanno potuto fronteggiare le sfide poste loro dal mercato rimanendo competitive, mantenendo i riflettori accesi sull’utilizzo sostenibile dell’acqua (già molto prima che emergesse la crisi idrica di questi anni).

«L’acqua e la fertirrigazione - ha detto il premier israeliano durante il suo intervento - saranno le sfide del futuro. In Israele si è investito molto nella gestione della risorsa idrica, soprattutto dopo la grave crisi idrica che si verificò nel 2009. Oggi in Israele il 90% dell’acqua è riciclata e vi sono i desalinizzatori più grandi del mondo. La ricerca in agricoltura e nelle tecnologie a supporto dell’agricoltura è sviluppata anche grazie a 500 aziende start up che lavorano su questi temi». Al termine dell’incontro il presidente Marco Crotti ha commentato:  «E’ un onore aver rappresentato il Consorzio Agrario Terrepadane al Forum economico Italia-Israele. Le sfide del futuro come clima, siccità, energia e sicurezza saranno vinte solo con l’innovazione: Terrepadane è l’esempio di un’azienda che innova e per questo leader in Europa».

FOTO GRUPPO

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Le sfide del futuro come clima, siccità, energia e sicurezza saranno vinte solo con l’innovazione»

IlPiacenza è in caricamento