menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'evento

Un momento dell'evento

Gli studenti del "Raineri" a lezione in Cattolica: si parla di animali e tecnologie

Alcune classi dell’Itas "Raineri" di Piacenza hanno potuto ascoltare le lezioni svolte da docenti e ricercatori universitari

Un primo significativo, importante approccio, con il mondo universitario e con una facoltà, quella di Scienze agrarie, alimentari e ambientali che almeno una parte di loro potrebbe decidere di frequentare, una volta terminato il ciclo di studi superiori.

E' stata un'esperienza diretta stimolante, quella di alcune classi quarte dell’Itas "Raineri" di Piacenza che il 4 febbraio hanno potuto ascoltare direttamente alcune lezioni svolte da docenti e ricercatori universitari su alcune materie che già da ora fanno parte integrante del loro curriculum di studi. L'iniziativa continua il 5 febbraio. 

Erminio Trevisi cattolica-2Ha iniziato il professor Erminio Trevisi con "Smart-animals: come le nuove tecnologie possono migliorare il benessere animale e la sostenibilità delle produzioni" che ha introdotto i ragazzi in una aggiornata panoramica tecnologica, con i più recenti ritrovati di sistemi di precisione atti a coadiuvare allevatori e veterinari nella gestione della mandria, dai podometri, ai boli ruminali, alla termologia ad infrarossi, ma con l’avvertimento finale che la tecnologia serve sicuramente a migliorare produzioni, economicità e benessere, ma alla fine, conta sempre la passione e la professionalità dell’allevatore.

Dell'affascinante comparto della genomica, biodiversità e specie zootecniche, ha trattato invece la dottoressa Licia Colli che ha tracciato un interessante excursus sulle razze produttive ed i loro processi di adattamento ambientale, nonché dell’importanza della selezione genetica per migliorare qualità, produzioni e welfare animale.

Infine Marco Trevisan, professore ordinario in Chimica Agraria, direttore dell'Istituto di Chimica Agraria ed Ambientale e del Centro di ricerca Biomass, ha svolto una lezione su come si deve avvenire una lettura approfondita di etichette e/o ricette, per scoprire la reale composizione degli alimenti che consumiamo ogni giorno e dell’importanza dell’educazione del consumatore.

Licia Colli cattolica-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento