rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Economia

Libera Associazione Artigiani si unisce a Confindustria

Le due associazioni rappresentano 2.500 imprese a Piacenza. Bolzoni (Confindustria): «L'obiettivo è quello di dare i migliori servizi al minor costo possibile. Siamo convinti che riusciremo a fare un buon lavoro nell'interesse degli associati»

E' stata presentata giovedì 16 aprile l'unione tra Confindustria e Libera Associazione Artigiani, ad un anno dalla firma del protocollo d'intesa. All'evento è intervenuto Emilio Bolzoni, presidente Confindustria Piacenza: «Un anno fa avevamo firmato un protocollo con l’Unione Artigiani perché avevamo capito che era il momento di unire le due associazioni. Dopo un anno di lavoro facciamo un altro passo avanti: creiamo un rapporto più solido di prima. Siamo convinti che riusciremo a fare un buon lavoro nell’interesse degli associati. Le due associazioni manterranno la loro indipendenza ma dialogheranno al massimo livello e metteranno insieme i servizi. Per esempio tutti sanno quanto è complicato far nascere una nuova impresa: bisogna provvedere a più di 40 adempimenti da svolgere in 12 posti diversi. Ormai da tempo si parla di sportello unico ma si sta faticando ad arrivare ad un risultato vero e proprio. Abbiamo deciso di agevolare chi vuole aprire un’impresa prendendoci carico di questo fardello: basterà prendere un appuntamento in una delle due associazioni, o Confindustria o Libera Artigiani, e il personale spiegherà come bisogna gire, cosa serve e gestirà il rapporto con i 12 enti che porteranno all’avviamento delle aziende. Questo servizio sarà gratuito. L’obiettivo che condividono le due associazioni è quello di dare i migliori servizi al minor costo possibile. Le due associazioni unite a Piacenza contano 2.500 imprese e 40.000 dipendenti». «Abbiamo ripensato - spiega Alberto Bottazzi, direttore di Libera Associazione Artigiani - il modo di essere associazione: non stiamo parlando di una semplice affiliazione di opportunità ma di un ragionamento strategico che spiga che l’associazionismo deve essere fatto secondo un concetto di filiera».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Libera Associazione Artigiani si unisce a Confindustria

IlPiacenza è in caricamento