rotate-mobile
Giovedì, 18 Agosto 2022
Economia

Mercato elettronico piacentino: le aziende a contatto con la Pubblica Amministrazione

Ci sono i settori degli arredi, il verde, gli elettricisti e gli artigiani ma anche  servizi tipografici, informatica e manutenzione veicoli. Questo e tanto altro raccoglie lo sportello Consip di Confcooperative, l’unico abilitato a Piacenza per il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione, che si trova nella sede dell’associazione in viale Sant’Ambrogio 19, opera esclusivamente su appuntamento e si può contattare al 366/5874876 oppure all’indirizzo e-mail  piacenza@confcooperative.it. Attualmente sono 225 le ditte della nostra provincia iscritte a uno strumento diventato obbligatorio per fornire beni e servizi: «Un’iniziativa - spiega il responsabile Luca Cattanei - ideata per ridurre i costi e assicurare la massima concorrenzialità basandosi su trasparenza e risparmio, standardizzando e semplificando le procedure».

La maggiorparte delle imprese iscritte chiede principalmente un aiuto per abilitarsi al sistema e compilare il catalogo dei beni o dei servizi offerti e poi sfrutta questo canale innovativo per candidarsi nei modi e nei tempi offerti dalla Pubblica Amministrazione. «Attraverso il mercato elettronico - prosegue Cattanei - si possono negoziare in rete non solo beni o servizi, ma anche appalti di lavori, sfruttando i vantaggi in termini di semplificazione e rapidità legati all’utilizzo di uno strumento totalmente telematico».

I bandi sono suddivisi in categorie (dalle opere edili a quelle stradali, dalle reti del gas a quelle idrauliche) e possono prevedere appalti fino a 1 milione di euro. In tutta Italia il mercato di riferimento inizia ad assumere valori rilevanti. Nel 2015 il valore complessivo della spesa della Pubblica Amministrazione per lavori di manutenzione è stato pari a 4,7 miliardi di euro; oltre la metà (circa 2,5 miliardi) effettuata attraverso procedure di acquisto di importo inferiore al milione di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mercato elettronico piacentino: le aziende a contatto con la Pubblica Amministrazione

IlPiacenza è in caricamento