rotate-mobile
Economia

«Negli ultimi anni si è creato un vuoto tra l’ente fiere e il mondo imprenditoriale»

L'amministratore unico di Piacenza Expo Giuseppe Cavalli risponde ai suoi predecessori: «Ho un mandato triennale, saranno i piacentini a giudicare il mio operato alla fine di questa esperienza»

Giuseppe Cavalli, amministratore unico di “Piacenza Expo” non intende proseguire la polemica a distanza con i suoi predecessori. In una nota l’ex presidente Angelo Manfredini e il suo ex vice Franco Spaggiari avevano replicato ad alcune dichiarazioni rilasciate da Cavalli durante la presentazione delle Giornate italiane del Sollevamento e dei Trasporti eccezionali in programma dal 5 al 7 di ottobre a Le Mose. Cavalli ci tiene a fare una precisazione. «Le posizioni di Manfredini e Spaggiari sull’ente fiere sono condivisibili e mi trovano in gran parte d’accordo. Nel mio intervento ho soltanto ribadito che, a mio parere, c’è stata una mancanza in questi anni: si è verificato un vuoto informativo tra la struttura di "Piacenza Expo" e tutte le attività imprenditoriali del contesto piacentino». «Per il resto – prosegue Cavalli – non intendo polemizzare, prendo atto delle loro idee. Io ricopro questo incarico da due mesi e ho un mandato triennale. Saranno i piacentini a giudicare il mio operato, al termine di questa esperienza, rispetto alle precedenti gestioni. Ho solamente voluto sottolineare il vuoto d’informazione, tutto qua». 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Negli ultimi anni si è creato un vuoto tra l’ente fiere e il mondo imprenditoriale»

IlPiacenza è in caricamento