rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Economia

Nordmeccanica dona un'attrezzatura di programmazione al laboratorio dell'Isii Marconi

Si tratta di un dispositivo molto utilizzato nel mondo aziendale per il controllo dei processi industriali e per automatizzare macchinari e linee di produzione

L’Azienda Nordmeccanica S.p.A., primo produttore mondiale di macchine per gli imballaggi flessibili, ha donato al neonato corso di Automazione dell’ISII Marconi un PLC (Programmable Logic Controller) Siemens S7-1500. Si tratta di un dispositivo molto utilizzato nel mondo aziendale per il controllo dei processi industriali e per automatizzare macchinari e linee di produzione.

Il sistema funziona eseguendo un programma ed elaborando i segnali digitali e analogici, provenienti dei sensori presenti sull’impianto: premendo un pulsante sull’ impianto, il PLC riceve il comando tramite ingresso digitale e/o bit se in rete, il quale viene elaborato dal programma, e in base alle funzione inserite, può accendere un motore, aprire una porta (tramite attuatori pneumatici), accendere luci e tanto altro.

Nordmeccanica ha voluto accompagnare il domo con dispositivo di programmazione Siemens Simatic Field PG, completo di software per programmare il PLC, e con un pannello HMI d’interfaccia uomo-macchina che rende possibile la visualizzazione ed il controllo delle applicazioni in modo da poter gestire il processo di produzione grazie alla tecnologia touch-screen.

Il materiale - dice Marco Pin, After Sales Manager di Nordmeccanica che è anche membro del Comitato Tecnico Scientifico dell'Isii Marconi - è parte del progetto che svilupperemo insieme con i docenti della specializzazione al fine di potenziare la creatività degli studenti, conoscere e sperimentare nuove tecnologie, sviluppare attitudini alla cooperazione e al lavoro di gruppo e abituare gli studenti alla soluzione dei problemi ed analisi dei processi. Inizieremo con la conoscenza dei modelli organizzativi e di gestione imprenditoriale (azienda, ciclo produttivo, sicurezza, gestione progetto, compilazione di relazione tecniche), per scoprire le professionalità coinvolte fino all’ uso in laboratorio del PLC.

Una donazione importante quindi, non solo per la tipologia della strumentazione donata, ma anche per il messaggio che accompagna tale gesto: un messaggio d’incoraggiamento a proseguire e a migliorare il percorso intrapreso e che testimonia, ancora una volta, la volontà delle Aziende piacentine; in questo caso di una azienda leader come Nordmeccanica, di collaborare con il mondo dell’istruzione tecnica attraverso gesti concreti e direttamente spendibili per il futuro dei nostri giovani.

Adriana Santoro, la nuova Dirigente che da quest'anno è alla guida dell'Istituto, nel ringraziare per la donazione sia Nordmeccanica che Siemens, evidenzia che questo gesto accresce concretamente la collaborazione tra mondo scolastico e mondo del lavoro.

Maurizio Pavesi
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nordmeccanica dona un'attrezzatura di programmazione al laboratorio dell'Isii Marconi

IlPiacenza è in caricamento