rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
La nuova sede

Inaugurata la nuova "casa" di Confapi Industria: «È un punto di partenza»

Taglio del nastro per la nuova sede dell’associazione in via Menicanti

Quella che un tempo era la sede dell’ex Banca Farnese e poi di “Emilbanca”, ancora proprietaria dell’immobile, ora è la casa di Confapi Industria, l’associazione degli industriali. Si trova in via Menicanti 1 e il palazzo non può non essere visto dagli automobilisti che percorrono via Emilia Parmense, verso il centro città.

Un cammino lungo quello di Confapi, incominciato diciannove anni fa, nel 2003: la sede allora era in via Coppalati, alle Mose, il nome dell’associazione Confapi Piacenza. All’inizio erano nove i soci fondatori, tra cui Piermaria Mantelli di Emmepi Grandi Cucine (che è stato il primo presidente dell’associazione fino al 2012, anno in cui è stato eletto Cristian Camisa, attuale presidente nazionale di Confapi rimasto in carica fino al 2020: in quell’anno è poi stato eletto Ponginibbi) e Gianfranco Rossi di R&T Assicurazioni. Nel 2011 è stata costituita la società di servizi Confapi Piacenza Servizi Srl, nel 2013 Confapi Piacenza diventa Confapi Industria Piacenza, mentre al 2014 risale la creazione dell’ente di formazione accreditato dalla Regione Emilia-Romagna, “Pmi Informa Scarl”. Nello stesso anno sono stati anche nominati Andrea Paparo e Marika Lusardi come direttore e vicedirettore dell’associazione. Oggi, con l’inaugurazione della sede di via Menicanti, si apre un nuovo capitolo della storia dell’associazione, che oggi conta 350 associati.

«Una sede nuova – ha detto il presidente Giacomo Ponginibbi, facendo gli onori di casa - bella, moderna, che rispecchia il lavoro fatto negli anni da Confapi, che vuole essere vicina di agli associati. Un punto di partenza, non di arrivo, inaugurare questi spazi: è un orgoglio per me presentare la sede». Ponginibbi non dimentica l’attualità. «Le stime non proiettano un Pil promettente per il nostro Paese, però l’Italia tende a dimostrare la sua resilienza». Il presidente provinciale ha portato i saluti del piacentino Cristian Camisa, da poco eletto alla presidenza nazionale dell’associazione. «Se siamo qui oggi è anche grazie al supporto che ci ha dato negli anni scorsi».

Felice per il traguardo anche il direttore, Andrea Paparo. «Di strada ne abbiamo fatta, ma rimaniamo umili, è davvero un punto di partenza in questi tempi complicati. Questi sono già gli uffici di tutti gli associati, è la casa di tutti». Hanno portato anche il loro saluto, prima della benedizione del vescovo Adriano Cevolotto, anche il sindaco di Piacenza Katia Tarasconi e la presidente della Provincia Monica Patelli.

sede Confapi-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata la nuova "casa" di Confapi Industria: «È un punto di partenza»

IlPiacenza è in caricamento