Oltre l’industria 4.0: nuove tecnologie e logistica al servizio di Agrifood&beauty

L’8 febbraio a Piacenza, presso l'Urban Center - Padiglione Manfredi, si parlerà di mass customization nei settori logistica, cosmetica e agrifood.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Potenziare l'intero sistema produttivo, con misure speciali e innovative che impattino su tutti i settori e diffondere cultura 4.0 in Italia sono gli unici modi per creare un circolo virtuoso che veda sempre più protagoniste del rilancio industriale le realtà locali. Per questo motivo SPS Italia vuol portare alla ribalta le case history più interessanti e mettere a confronto fornitori e utilizzatori. L’8 febbraio a Piacenza, presso l'Urban Center - Padiglione Manfredi, le aziende manifatturiere locali Hekatè, Omnicos e Steriltom/Federalimentare presenteranno le loro esperienze insieme ai rappresentanti dell’automazione in Italia: Balluff Automation, Bonfiglioli Mechatronic Drives Solutions, Omron Electronics, Schunk Intec, Siemens, Wago, Yaskawa Italia. A Piacenza si parlerà di logistica, cosmetica e agrifood La tavola rotonda sarà dedicata alla “mass customization” declinata nelle specifiche attività dei distretti, in un confronto ideale tra nuove esigenze/aspirazioni del consumatore e tecnologie abilitanti per soddisfarle. Si parlerà di logistica, cosmetica e agrifood. Piacenza ha tutte le carte in regola per essere terreno di sperimentazione vera e concreta di Impresa 4.0. Partecipare a questa tavola rotonda significa poter scoprire nuove opportunità tecnologiche e condividere nuove visioni ed esigenze di mercato in ottica di Impresa 4.0 con l’obiettivo comune di rafforzare la leadership italiana nel manifatturiero. Digital Transformation Contest Parteciperà Porsche Consulting, con un intervento sul progetto "Digital Transformation Contest": il contest per le aziende che immaginano il futuro per disegnare il proprio presente, finalizzato a premiare e dare visibilità a due categorie distinte, grandi aziende e PMI. Tra tutte le aziende partecipanti una selezione di 10 finalisti (5 Corporate e 5 PMI) scelti da un Comitato attraverso una griglia di valutazione stabilita e consultabile nel Regolamento, verrà presentata a maggio a Parma, alla fiera SPS Italia. I finalisti verranno successivamente sottoposti a colloqui one to one con la società Porsche Consulting che approfondirà i contenuti dichiarati nelle risposte al questionario e sceglierà i migliori tre. In palio una visita benchmark alla casa madre di Porsche in Germania, una consulenza strategica del valore di € 20.000 offera da Porche Consulting e una visita ad SPS IPC Drives Norimberga, offerta da Messe Frankfurt Italia. E' possibile scaricare il regolamento e partecipare seguendo le informazioni su www.digitaltransformationcontest.it. Programma degli incontri sul territorio Dopo Piacnza, toccherà Verona il 28 febbraio, con il tema delle tecnologie abilitanti per il Food Processing. Il 28 marzo Lucca, con approfondimento sui settori Farmaceutico, Carta e Arti grafiche. E il 18 aprile Bari, con la tavola rotonda “Automazione 4.0 e trasformazione digitale: esperienze e opportunità dei distretti pugliesi". www.spsitalia.it

Torna su
IlPiacenza è in caricamento