Open day alla Cattolica: boom di presenze alla presentazione dei corsi di laurea

Rinnovato il successo della manifestazione riservata principalmente agli studenti dell'ultimo anno delle scuole superiori per fornire tutte le informazioni necessarie a iscriversi alle lauree triennali e magistrali a ciclo unico dell'ateneo piacentino

Un momento dell'Open Day all'università Cattolica. In basso, Mauro Balordi

“Avevamo oltre 500 prenotazioni, ma sono giunti molti più del previsto; non solo da Piacenza e dalle città limitrofe, ma addirittura da Genova, Alessandria e persino da Lecce. Un’ottima pubblicità per il nostro ateneo, supportato da un servizio di psicologi (l’attività di orientamento psico-attitudinale è stata svolta dalle psicologhe del Centro di Ricerche sull’Orientamento e lo Sviluppo Socio-professionale dell’Università Cattolica Cross) che esaminavano i questionari predisposti per gli studenti per aiutarli nella scelta più idonea; un grande sforzo organizzativo che ci è stato ripagato e gratificato dal numero sempre maggiore di presenze”. 

“Fotografa” così l’Open day alla Cattolica il direttore amministrativo Mauro Balordi per evidenziare il rinnovato successo della manifestazione riservata principalmente agli studenti dell’ultimo anno delle scuole superiori per fornire tutte le informazioni necessarie a iscriversi alle lauree triennali e magistrali a ciclo unico dell’ateneo piacentino.

Open Day alla Cattolica ©Romagnoli/ilPiacenzaLa mattinata del 3 dicembre era riservata alla presentazione dei corsi di laurea da parte di docenti universitari e di alcuni laureati delle facoltà piacentine, già brillantemente inseriti nel mondo del lavoro, che hanno presentato la loro esperienza universitaria e professionale.
Per quello della facoltà di Scienze agrarie, alimentari e ambientali, era presente all’ingresso il tutor Fabio Bernizzoni, quindi nell’aula magna il preside della Facoltà Lorenzo Morelli affiancato da Rebecca Rizzi - studentessa della Laurea magistrale che, insieme a 5 colleghi, ha ideato Socrock, uno snack eco-compatibile che ha vinto la quinta edizione di EcoTrophelia Italia, il prestigioso concorso di Federalimentare - ed Emiliana Carotenuto di Horta, Spin off dell’Università Cattolica che offre consulenza a tecnici e agricoltori per la corretta applicazione delle migliori pratiche colturali. Con loro Luca Castellino di Jolly coop, Cooperativa che si occupa di import-export di frutta che ha ribadito quanto quella al Collegio S. Isidoro per uno studente fuori sede, sia stata una fondamentale esperienza di vita, così come la pluri-disciplinarietà della Laurea, un arricchimento professionale essenziale per la professione.

Colma all’inverosimile l’aula Piana dove per la facoltà di Economia e giurisprudenza, Daniele Fornari, docente di Marketing, ha illustrato i percorsi formativi del corso di laurea in Economia aziendale sottolineando la didattica interattiva, gli scambi internazionali ed i servizi per inserire proficuamente i laureati nel mondo del lavoro, mentre Laura Zoni, docente di Programmazione e controllo ha spiegato in cosa consiste il programma internazionale Double Degree insieme a Desirée Orlandini dell’Ufficio Internazionale di Piacenza.

Ed ancora: il corso di laurea magistrale a ciclo unico in Giurisprudenza è stato presentato alle 10 da Antonio Albanese, presidente del corso di Laurea in Giurisprudenza, e da Anna Gianfreda, ricercatrice, affiancati dall’avvocato Abdoulaye Mbodj, laureato nel 2008 alla Cattolica di Piacenza con una tesi in diritto commerciale, attualmente primo avvocato africano del foro di Milano.
Sempre in mattinata Maria Luisa Di Battista, docente di Economia degli intermediari finanziari, e Claudio Frigeni, docente di Diritto Commerciale, hanno condotto l’incontro dedicato al corso di laurea interclasse in Diritto ed Economia delle banche e dei mercati finanziari.

Il pedagogista Pier Paolo Triani  ha illustrato invece le peculiarità della facoltà di Scienze della formazione, sia gli sbocchi professionali del corso di laurea. Al termine della mattinata gli studenti interessati hanno assistito ad un incontro sul processo decisionale, nel corso del quale era proposto e approfondito un modello di presa di decisione che consenta loro di maturare una scelta il più possibile autonoma e consapevole.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento